I brani più famosi di musica classica italiana

La musica classica appassiona un numero sempre crescente di ascoltatori, molti sono i brani che si imprimono nella mente, anche se non riesce a riconoscere l’autore, spesso le loro note fanno da sfondo alle tante pubblicità che vediamo o ascoltiamo ogni giorno.

Uno dei brani forse più conosciuto è sicuramente “l’Inno alla gioia”, composto magistralmente dal grande Ludwig Van Beethoven, considerato come il vero capolavoro del maestro, fa parte dell’ultima sinfonia che compose, vale a dire la numero 9.

Il pezzo è stato adottato come inno europeo, perché le note sonno perfettamente in grado di trasmettere non solo sentimenti di gioia, visto il ritmo allegro, ma soprattutto un messaggio di pace e di fratellanza.

Continuando con un ritmo sostenuto ed incalzante, troviamo “La Marcia di Radetzky” di Johann Strauss padre, venne composta in sole due ore, in occasione del ritorno di Radetzky a Milano, la sua fama continua nel tempo, anche grazie al concerto di fine anno, eseguito dalla Filarmonica di Vienna, mentre il pubblico accompagna la musica col battito delle mani.

Dolce e rilassante “Le Quattro stagioni” di Antonio Vivaldi, sicuramente la più conosciuta è “La Primavera”, musiche spesso usate in molte pubblicità, composta da tre movimenti, dove vengono descritti i momenti della stagione

Altro pezzo famoso è “La cavalcata delle Valchirie” di Richard Wagner, una delle sue opere più famose, è una componimento altamente solenne, che ha accompagnato o fatto da sfondo a numerosi film.

“Toccata e Fuga” di Johann Sebastian Bach è sicuramente una fra le più note opere di tutto il periodo barocco, eseguita con l’organo, è stata negli anni usata come colonna sonora oltre che nei vari spot.

Ottobre 19th, 2020 by