Scopri subito come utilizzare la macchina del caffè a capsule Essenza.

La macchina del caffè a capsule Nespresso Essenza su www.caffenespresso.it è facile da utilizzare e offre sempre la migliori garanzie per un caffè buono come quello al bar. Vediamo allora come funziona e quali sono i vantaggi che ti offre.

Metodo di funzionamento.

Una volta accesa, la macchina del caffè a capsule Nespresso Essenza avvia la fase di riscaldamento che termina velocemente cioè in appena 25 secondi; le luci lampeggianti diventano fisse quando è pronta all’erogazione del caffè espresso. Alza il braccetto in alto, inserisci la capsula che preferisci e una volta chiuso, ti basta premere il tasto per l’erogazione e posizionare la tua tazzina sotto il beccuccio. Alla fine  non ti resta che gustare il caffè che è sempre ottimo e soddisfacente.

Un prezzo conveniente.

Il rapporto qualità-prezzo di questa macchina del caffè a capsule Nespresso Essenza è davvero ottimo. Sono disponibili due modelli; uno prodotto da Krups e l’altro da De Longhi con stesse funzionalità e alcune differenza solo sotto il punto di vista estetico.

Vasta possibilità di scelta.

Ognuno può assecondare il proprio gusto e scegliere la miscela che preferisce grazie al grande assortimento di capsule: dalla più tradizionale Roma o arabica a quelle più insolite al gusto di caramello o cioccolato. Le capsule per la macchina del caffè a capsule Nespresso Essenza possono essere sistemate in modo ordinato grazie al porta capsule, che ha un design curato nel dettaglio in modo che può essere facilmente accostabile alla macchina stessa.

Stupisci i tuoi ospiti a casa o i tuoi clienti in ufficio con una varietà di 20 miscele uniche tutte accattivanti e una più buona dell’altra che regalano un momento di relax puro. Sono ovviamente disponibili anche miscele decaffeiniate per godersi un caffè in ogni momento della giornata. Senza andare al bar, ecco che con la macchina del caffè a capsule Nespresso Essenza avrai sempre un ottimo caffè: corto, normale o lungo, imposta la quantità che preferisci.

ottobre 28th, 2016 by