Il Museo Del Domani in Brasile e il contrasto con le favelas

2115-big

E’ aperto al pubblico il Museo Del Domani, imponente mostra ed area congressi, a forma di foglia, situata proprio accanto alle favelas. E’ costata 55 milioni di dollari, quando i bambini delle favelas non hanno neanche l’acqua per lavarsi. Vi si parla di domani, di futuro, eppure, per questi bambini, scalzi nel fango, il futuro potrebbe essere un domani di malattia e morte.

Perche’ non devolvere quei soldi per costruire delle vere case in queste zone abbandonate da Dio? Il martedi’ la mostra e’ gratuita, ma nessun bambino delle favelas potrà andarci. Il Brasile è questo. La costante contraddizione tra voglia di onnipotenza e degrado, tra ostentazione della ricchezza, accanto alla povertà più assoluto. Il museo e’ bellissimo, ma la solidarietà di più.

Destinare i soldi a quei bambini sarebbe stato il più bello dei regali di Natale! Eppure l’interesse economico non ha prezzo e non ha umanità ne’ dignità.

gennaio 9th, 2016 by