Come scegliere la biancheria per l’albergo

La scelta della biancheria per l’albergo richiede tempo. Non è mai un elemento da trascurare perché l’igiene e la pulizia sono la prima cosa che saltano all’occhio del cliente, sempre! Lenzuola e asciugamani puliti, sono ciò che il cliente nota prima di ogni altra cosa, che si tratti di un ostello, un hotel a 5 stelle o un B&B.

La scelta di solito ricade sul bianco. Il motivo è semplice da immaginare. Biancheria bianca equivale alla certezza che sia pulita, cosa che non accade se entrano in gioco i colori, i quali mascherano facilmente macchie sospette. Se questo per alcuni albergatori poco onesti può essere un vantaggio, non lo è assolutamente sotto il profilo dell’impatto che si ha sul cliente.

La biancheria è un po’ come il biglietto da visita. Scegliere biancheria di qualità è necessario per ottenere fiducia e soddisfazione da parte del cliente.

Una buona idea può essere ad esempio quella di personalizzare la bianchiera con il logo dell’hotel stesso. In modo tale da far si che ogni singolo elemento, vada a rafforzare il vostro brand e dare quel senso di continuità a tutti gli elementi presenti nella stanza.

La biancheria deve essere di qualità già per il semplice fatto che altrimenti, visto i numerosi lavaggi richiesti, tenderà a rovinarsi in poco tempo. Una stoffa resistente dura decisamente più a lungo di una di scarsa qualità, chiaramente se trattata in modo professionale da una lavanderia industriale come ad esempio www.lavanderiabenaglia.it

Dalle federe alle lenzuola, fino ai coprimaterassi e gli asciugamani, è importante mantenere sempre lo stesso stile. Il bianco è quasi d’obbligo, però potete personalizzare con il vostro stemma. Non sono questi gli unici elementi importanti. Ci sono infatti anche i piumini, i tappetini, le pantofole usa e getta per la doccia etc.

Ricordatevi di scegliere solo quei tessuti che sopportano le alte temperature. I lavaggi frequenti sono d’obbligo, il bianco non perdona!

Altro aspetto da non sottovalutare è che tutta la bianchria deve essere morbida a contatto con la pelle e donare allo stesso tempo comfort. I guanciali devono essere comodi, possibilmente belli grandi. I piumini devono riscaldare per bene ma allo stesso tempo devono risultare anche leggeri, così da non dare una sensazione di soffocamento. Ci sono poi i tappeti, è necessario che siano abbastanza robusti da offrire il giusto distacco dal pavimento.

Torniamo di nuovo agli asciugamani e gli accappatoi. Bianchi per garantire l’igiene, ma con qualche rifinitura per un accostamento capace di far trasparire eleganza e cura per il dettaglio. Il tessuto ideale è la spugna morbida, così che assorbano acqua e siano facili da lavare e asciugare.

Quando si sceglie la biancheria per l’albergo quindi, occorre:

• Ricorrere a biancheria bianca

• Acquistarli solo di buona qualità

• Tenere di conto che dovranno essere lavati più volte

• Decidere se farli o meno rifinire con il logo della vostra attività

• Pensare al benessere del cliente e scegliere solo i modelli che danno comfort e un

contatto piacevole con la pelle.

luglio 24th, 2017 by