Tutti i pro e i contro nello scegliere una badante o la residenza per anziani

Quando in famiglia una persona anziana perde l’autosufficienza, ci sono principalmente due opzioni da prendere in considerazione: ricoverare l’anziano in una casa di riposo oppure lasciarla a casa sua con l’assistenza domiciliare. Meglio mettere a confronto nel dettaglio le due situazioni, per poter capire quale delle due è la migliore.

Lasciare l’anziano a casa sua con l’assistenza domiciliare

Lasciare un anziano a casa con l’intervento della badante a Roma per svolgere le normali operazioni quotidiane ha molto vantaggi. L’unico punto debole di questa situazione riguarda l’orario di assistenza; ovviamente la badante a Roma non può coprire l’intera giornata e si deve pensare a un sistema per coprire le ore restanti, spesso un’altra badante oppure se ne occupano i famigliari.

Mandare l’anziano in una casa di cura

Molti pensano che sia meglio affidare l’anziano a una casa di riposo, dove l’assistenza medica è assicurata 2 ore su 24 grazie alla presenza costante del personale. La terapia farmacologica prescritta dal medico curante vien seguita con attenzione e il personale speso conosce i protocolli medici da seguire. Ogni pastigli viene somministrata dal personale nella quantità e all’ora corretta. Va però tenuto conto che il costo della rsa è spesso molto alto e la pensione non copre tale spesa. In una casa di riposo è vero che ci sono altri anziani con cui socializzare e tante attività proposte ma spesso molte persone sono gravi e le attività proposte occupano solo qualche ora della giornata, lasciando le altre vuote. La noia è davvero tanta e molte volte gli anziani finiscono parcheggiati davanti alla televisione. Anche nelle case di risposo più esclusive esistono questi problemi. Gli anziani in casa di risposo si sentono abbandonati, anche perché le visite dei parenti diminuiscono e di fanno più rare. Inoltre, spesso gli anziani in situazioni di questo tipo si lasciano andare e non fanno nulla per tare meglio. Gli anziani non reagiscono bene ai cambiamenti e fanno mota fatica: lasciare casa e andare alla casa di riposo può esser molto destabilizzante.

ottobre 10th, 2018 by