Ricette indiane a base di pollo: facili da fare anche a casa

Se anche tu vuoi rifare a casa i piatti a base di pollo che ordini sempre al ristorante indiano, ecco ti alcuni spunti preziosi per portare una ventata di novità nella tua cucina.

Il pollo al curry: facile e veloce

La ricetta più facile in assoluto da fare anche a casa con il pollo ispirandosi ai piatti trovati al ristornate indiano,  è con il curry. È sufficiente prendere il petto di pollo, tagliarlo a tocchetti piuttosto grandi. Mentre si taglia il pollo. In una padella tipo wok si mette olio di semi, cipolle, aglio e un bel po’ di curry. Dopo aver soffritto, si aggiunge il petto di pollo, lo si rosola muovendo la padella sul fuoco e si sfuma con del vino bianco. A piacere, si possano aggiungere alla cottura carote, ceci (anche in scatola per fare prima) e altre verdure di stagione. Di tanti in tanto si aggiunge del brodo ( o anche semplice acqua calda) per evitare che si asciughi troppo. A fuoco spento, per creare una salsa, si aggiunge succo di limone e yogurt. Il suo accompagnamento ideale è il riso basmati che va bollito per circa 10 minuti.

Il pollo tandoori: al forno

Il pollo tandoori prende questo nome per via del particolare recipiente in terra cotta da mettere sul fuoco dove cuoca secondo la tradizione, il tandoori appunto. A casa la cottura si farà in forno. Metti il petto di pollo tagliato a tocchetti a marinare in una salsa fatta con yogurt, sale, pepe, limone e spezie per il tandoori ( ce trovi facilmente al supermercato). Dopo che ha marinato tutto il giorno, metti il polo con la sua salsa in una pirofila, copri con la carta stagnola, altrimenti si secca troppo, e inforna per circa 20 minuti a 200° C. Servi di nuovo con del semplice riso basmati o Jasmine cotto a vapore e qualche fogliona di coriandolo.

Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.ristoranteindianomilano.it

 

Marzo 7th, 2019 by