Le quote nelle partite di calcio: come funzionano quelle classiche e quelle live

Il funzionamento delle quote

Le quote del calcio hanno un funzionamento piuttosto semplice. In base a quanto pronosticato, vengono assegnate delle quote che determinano la quantità di denaro che è possibile ricevere nel caso in cui si punti sull’esito che si verificherà.  La squadra che ha più probabilità di vincere avrà una quota bassa, perciò puntando la scommessa su questa prima squadra è più probabile vincere ma si vincerà una piccola somma. Se, invece, si vuole rischiare si può puntare sulla squadra con la quota più alta che probabilmente perderà. Se per caso il risultato dovesse smentire i pronostici e la squadra considerata perdente dovesse vincere, la somma ottenuta dalle quote calcio scommesse sarà maggiore. Quando le quote sono più o meno le stesse significa che le due squadre si equivalgono e non è stato pronosticato con certezza quel delle due vincerà.

Le scommesse live

Da oggi, su alcun eventi come i match calcistici più importanti, è possibile scommettere live cioè quando il match è già iniziato. Di solito, le scommesse si accettano prima dell’inizio della partita e poi sono chiuse ma da oggi su alcuni eventi è possibile piazzare le scommesse anche dopo. Ovviamente, in questo caso, le quote calcio scommesse live saranno diverse perché si ha la possibilità di valutare fattori come le condizioni meteo nonché le condizioni dei giocatori stessi. È ovvio che si avrebbe fatto una scommessa diversa sapendo che al terzo minuto la punta sarebbe stata espulsa o avrebbe subito un infortunio talmente grave d dover lasciare il campo. Le scommesse live possono essere fatte in base al gioco e sono in continua evoluzione: si può scommettere su chi segnerà il prossimo gol oppure si può scommettere che nessun segnerà un altro gol. La partita diventa ancor più adrenalinica in questa maniera e ci si diverte il doppio! Spesso dopo un cambio di situazione è necessario aspettare un po’ per poter piazzare una nuova scommessa live.

aprile 20th, 2017 by