Guasti dello scaldabagno: problemi di pressione

Chi riscontra dei guasti allo scaldabagno spesso ha dei problemi legati alla pressione bassa. Diventa quindi importante caprie che cosa si può fare in caso di pressione troppo bassa che compromette la produzione di acqua calda sanitaria. Vediamo alcune informazioni aggiuntive e anche come interviene il tecnico della manutenzione e assistenza scaldabagno Milano.

Il livello corretto della pressione

Uno dei parametri che più di tutti permette a uno scaldabagno di funzionare correttamente è la pressione. In tanti ignorano che la pressione è un valore che va sempre tenuto sotto controllo per garantire la produzione di acqua calda sanitaria che serve in bagno e in cucina. La pressione è un valore che è segnato da un indicatore nella parte frontale dello scaldabagno. Per funzionare nel modo migliore, la pressione dovrebbe esser compresa tra 1 e 2 bar.

Cosa succede se la pressione è bassa

Se la pressione dovesse scendere al di sotto di un bar, allora è troppo bassa. È piuttosto facile accorgersi di una situazione del genere perché i sintomi sono evidenti. Per esempio, non esce acqua calda dal rubinetto ma appena tiepida o addirittura fredda. Può anche succedere che l’acqua calda arrivi a intermittenza: una situazione davvero molto fastidiosa quando si tenda di fare una semplice doccia.

Come alzare la pressione dello scaldabagno

Nel momento in cui si notano problemi legati all’erogazione dell’acqua calda, conviene subito controllare il valore della pressione dell’acqua e chiamare il tecnico di fiducia della manutenzione e assistenza scaldabagno Milano. L’esperto ha diversi modi per riportare la situazione alla normalità. Per esempio, può intervenire direttamente sul manometro della pressione e alzarla fino a quando non arriva al valore corretto.

Un altro sistema per regolare la pressione e non avere più problemi allo scaldabagno è togliere il calcare. Infatti, il problema di pressione potrebbe essere collegato a un eccesso di calcare che ostruisce la diffusione del Calore e non solo. Il tecnico della manutenzione e assistenza scaldabagno Milano deve rimuovere anche le incrostazioni che possono essersi create all’interno della tubature.

Giugno 23rd, 2020 by