Gli stili per arredare casa: 6 ispirazioni da non perdere

  1. Uno stile che può essere adatto alla vostra casa è il classico che è sempre molto usato perché i suoi concetti sono di tipo tradizionale e non risentono molto delle mode del momento, per cui va bene per molti anni. Le porte a scrigno in stile classico devono essere semplice di un colore né troppo chiaro né troppo scuro.
  2. Per uno stile rustico prendete ispirazione da una casa in campagna o in montagna dove il calore e l’accoglienza sono spesso date dal legno di colore un po’ scuro con venature tendenti al colore rosso. In questo caso, le porte interne possono essere un po’ più elaborate con cornici e intarsi.
  3. Lo stile moderno predilige, invece, la linearità delle forme e la semplicità, quasi uno stile minimale con pochi vezzi e decori. Le porte a scrigno possono essere anche in tinta unita, che è disponibile grazie al laminato. È possibile anche aggiungere una porta in vetro per un design più particolare e ricercato.
  4. Se amate ispirarvi a un determinato Paese o zona, ecco che lo stile etnico potete riproporlo in tutta la vostra casa con piccoli accorgimenti. Grazie alla varietà garantita dalle molte essenze di legno disponibili, potte trovare senza problemi delle porte scure magari di un legno importato dal sud est asiatico.
  5. Lo stile nordico predilige il legno come materiale e perciò le porte interne devono essere in legno, meglio se sbiancato. Un dettaglio che rende lo stile nordico molto bello è il grande uso del bianco che dà l’impressione di avere spazi maggiori. Questo stile preferisce dettagli lineari perciò meglio non avere porte troppo elaborate.
  6. Shabby chic. Uno stile che sta ancora andando molto è lo shabby chic che si compone di mobili recuperati e rimessi a nuovo o che sembrano tali. Se avete la passione per il restauro di mobili, questo è quello che fa al caso vostro. Preferite delle porte che siano in legno anticato oppure porte in laminato con questo effetto.
giugno 14th, 2017 by