Come sono realizzati i cofani in legno per i funerali: tante opzioni tra cui scegliere 

Quando si affronta un lutto in famiglia, c’è l’agenzia di onoranze funebri a Milano che si occupa di tutta l’organizzazione senza che i famigliari lo debbano fare. Una delle poche cose che però aspetta ancora alla famiglia è la scelta della cassa funebre dove riporre la salma. Ci sono diverse soluzioni in base la tipo di legname usato.

Il legno di frassino: chiaro e semplice

Una cassa in legno di frassino avrà un colore chiaro, tendente al giallo. È una cassa semplice, ideale per chi è alla ricerca di una soluzione non troppo lavorata. È un legno abbastanza resistente con venture dritte e fitte dal colore leggermente più scuro.

Il legname di ciliegio: rossiccio e caloroso

Moltissime persone alle onoranze funebri a Milano scelgono una cassa in legno di ciliegio perché è molto bello grazie alla sua colorazione rossiccia che dà una sensazione di maggiore calore. È difatti tra le più scelte in questo settore proprio per questa ragione.

L’essenza di mogano: pregiato e bruno

Il legno di mogano è molto utilizzato per i cofani funebri più pregiati. La sua colorazione è bruno scuro con delle sfumature rosse e anche dorate. Le sue venature sono molto ampie e regolari, il legno quindi risulta molto regolare anche grazie all’assenza di nodi.

Il legno di castagno: scuro e regolare

Un’altra opzione è rappresentata dal legno di castagno che ha un colore piuttosto scuro e dona al cofano funebre una certa eleganza e per questo motivo è così spesso scelto. È uno dei legnami più utilizzati di tutti grazie al suo colore, infatti.

Il legname di rovere: classico e intramontabile

Un altro legname che si usa moltissimo in questo campo è il rovere. Ha una colorazione chiara con sfumature che vanno dal nocciola fino anche al verdastro. Le venature sono dritte, regolari e dal colore un po’ più scuro. È molto resistente e si sceglie anche per questa caratteristica.

Luglio 2nd, 2019 by