Come fare il sorbetto senza gelatiera: la ricetta facilissima per tutti

Il sorbetto al limone è un dopo pasto immancabile che aiuta a digerire il pasto e lavare la bocca dalla grassezza di alcune portate, diventa però anche un piccolo dolce da concedersi quando si ha voglia di qualcosa di sfizioso. Per questo motivo è sempre utile avere del sorbetto pronto nel freezer da gustare quando si desidera o da servire agli ospiti. In tanti però non hanno la gelatiera che è essenziale per questa ricetta perciò devono rinunciare un sorbetto al limone fatto in casa genuino e fresco. Sbagliato! Chi non ha la gelatiera può ugualmente preparare un sorbetto fatto in casa seguendo questa semplice ricetta.

Gli ingredienti

Per fare il sorbetto pronto in casa pe 6 persone circa occorrono:

500 ml di acqua fredda dal rubinetto

200 g di zucchero semolato bianco

180 ml di succo di limone

La scorza di mezzo limone non trattato biologico

La preparazione

La prima cosa da fare per portare il sorbetto pronto a casa è fare lo sciroppo. È sufficiente mettere un pentolino antiaderente sul fuoco molto basso, anche con il frangifiamme, per portare a bollire 500 ml di acqua e 200 g di zucchero. Una volta che il composto bolle, si può togliere dal fuoco e va lasciato intiepidire.

Una volta che lo sciroppo si  raffreddato, si aggiungono direttamente all’interno il succo del limone e la scorza grattugiata, avendo cura di utilizzare solo limoni biologici e non trattati che hanno una sapore inconfondibile. Il composto è ora pronto per esser versato nei contenitori per il ghiaccio. Il sorbetto è pronto dopo minimo 12 ore nel congelatore.

Ogni volta che si desidera servire un sorbetto, è sufficiente prendere qualche “cubetto” di sorbetto e lavorarlo con un frullatore oppure un robot da cucina. Si ottiene una crema soffice e densa da servire in coppe da champagne o anche nella buccia del limone stesso.

Un consiglio in più

Lo stesso procedimento può esser utilizzato per preparare altri sorbetti alla frutta: lime, mandarino, cedro, pompelmo, non per forza agrumi. Basti pensare a quello al lampone, pesca, mango e così via.

Marzo 4th, 2020 by