Come arredare la tua casa in stile shabby chic

Di seguito in questa breve guida, vediamo di caprie meglio quali sono i trucchi per creare un ambiente in stile shabby chic. Continua a leggere per capire se questa è al a scelta giusta per l’arredare la tua casa.

Che cos’è lo stile shabby chic

Con il termine shabby chic si vuole indicare uno stile di arredo con richiami country e vintage. Tra le caratteristiche principali di questo stile ci sono mobili in legno, preferibilmente anticato e rovinato oppure di colore bianco. Lo stile shabby nasce prendendo ispirazione della case di campagna inglesi dove l’arredo erano un mix tra mobili vecchi ma non per questo senza fascino. Grazie al connubio con complementi d’arredo ben studiati, si crea uno spazio con richiami alla natura ma anche lussuoso, allo stesso tempo. È uno stile con dei dettagli romantici e femminili ricco di decorazioni come fiori, pizzi, ricami e merletti . via libera a lanterne, candele, vasi, cuscini, gabbiette per gli uccellini, servizi da the vintage, cuori, quadretti, vasetti in ceramica etc. per rendere l’ambiente personale e vissuto.

I colori dello shabby

Una casa arredata in stile shabby chic ha molti arredi in colore bianco, che la fa da padrone ma no per forza è l’unico. Ovviamente, sono sempre ben accette le sfumature di bianco come avorio, sabbia, crema. Altri colori tipici di questo stile è quello del legno rovinato e anticato dal tempo, perciò nulla di troppo nuovo e lucido. Si usano anche i colori pastello: rosa, azzurro, verde e giallo. Anche il colore grigio può essere utile per creare il giusto mix.

In poche parole, lo stile shabby chic si articola grazie al connubio sapiente di mobili dal fascino antico magari in legno used e tessili spesso con fantasia famigliare per creare uno spazio sofisticato e raffinato in grado di dare carattere ad ogni tipo di ambiente: dalla cucina alla camera da letto, dal bagno al living.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.arredarecasa.info

Febbraio 18th, 2020 by