Chi è il responsabile della caldaia: 3 diversi soggetti in base al caso

Il proprietario della casa

Il responsabile della caldaia e dell’impianto è il proprietario di casa, il quale ha il compito di chiamare con regolarità a ditta di assistenza e riparazione caldaie Roma e i costi degli interventi sono a carico suo. Sul libretto dell’impianto, nella prima pagina, è indicato che è proprio lui il responsabile della caldaia, assieme a altre informazioni come le caratteristiche della caldaia stessa e il nominativo del professionista da chiamare.

L’affittuario

Il proprietario della casa non più il responsabile nel momento in cui la affitta il responsabile dell’impianto di venta l’affittuario cha ha tutti gli oneri derivanti d questo compito. Sarà, infatti, lui a chiamare il tecnico dell’assistenza e riparazione caldaie Roma e pagherà il conto sia per gli interventi obbligatori per legge sia per altri interventi di natura straordinaria. L’affittuario, in quanto responsabile, ha la facoltà di cambiare manutentore se lo desidera, basta che si tratti di una ditta di assistenza e riparazione caldaie Roma abilitata cioè che possa rilasciare il bollino blu, il quale certifica il buon funzionamento della caldaia. È sempre l’affittuario a dover sostenere i costi relativi agli interventi. Se l’affittuario decidesse di lasciare l’appartamento, il responsabile della caldaia torna a essere il proprietario fino a quando non trova un altro affittuario.

L’amministratore di condominio

Esiste, infine, un altro caso in merito alla responsabilità della caldaia in uso. In moti palazzi e condomini il riscaldamento e l’acqua calda sono centralizzati, cioè significa che gli appartamenti non hanno una caldaia a testa ma ne esiste una comune che serve a tutti. In tal caso. Il responsabile dell’impianto è l’amministratore di condominio che deve c chiamare la ditta di assistenza e riparazione caldaie Roma. i costi relativi ai vari interventi sono divisi tra i condomini che così avranno un netto risparmio nel tempo in merito alla manutenzione della caldaia, rispetto a chi invece ne ha una di proprietà, nonostante non siano liberi di decidere quando accendere il riscaldamento.

aprile 12th, 2017 by