Category: Turismo

giugno 6th, 2018 by Editore

Libertà organizzativa

Quello che manca in un albergo p al libertà di organizzare il proprio tempo come si desidera. In albergo spesso ci sono degli orari di apertura della reception che costringono a modificare i propri programmi e al propria organizzazione per poter trovare aperto senza dover per forza suonare nel bel mezzo della notte. Questo non accade con le case vacanze lidi ferraresi che consente di andare e venire come si preferisce, senza dover rendere connoto a nessuno.

Costo ridotto

L’affitto della casa vacanze è nettamente inferiore a quello che si spenderebbe ad andare in un hotel o anche in un bed and breakfast. La ragione è davvero molto semplice: si paga solo ed esclusivamente per lo spazio dove dormire senza alcun rincaro per i servizi come la pulizia, la colazione, la reception, la cucina etc. è possibile avere un netto risparmio scegliendo questo tipo di sistemazione che è più che vantaggiosa.

Più posti letto

Le case vacanze lidi ferraresi sono spesso spaziose ed esiste la prossimità di avere più persone a dormire grazie a divani letto che consentono di avere almeno due posti in più affinché sia anche possibile ospitare amici o parenti per un weekend o anche più. I posti letto possono esser organizzati in modo diverso con soluzioni di questo tipo grazie anche allo spazio che le case hanno rispetto alla striminzite stanzette degli hotel dove si riesce al massimo a fare il giro intorno al letto e nulla più.

Cucina attrezzata

Una comodità della casa vacanze è anche la presenza di un cucina attrezzata che permette di avere un ulteriore risparmio poiché non si è sempre costretti a mangiare fuori ma si può cucinare qualcosa di frugale in casa vacanze oppure anche acquistare prodotti freschissimo locali come può essere il pesce e fare tuto a casa, grazie alla maestria di un compagno viaggiare abile tra i fornelli. Nel frigorifero si può conservare un prodotto locale da portare a casa come vino, formaggio, verdure, etc.

Posted in Turismo

giugno 6th, 2018 by Editore

La vacanza in montagna è l’ideale per qualsiasi tipo di vacanziero a partire dalle famiglie ma anche per coppie, comitive di amici e pure gli anziani.

Le coppie: tra attività sportiva e relax

La montagna è una vacanza perfetta per le giovani coppie che sono alla ricerca sia di sport che di relax. Dopo una giornata all’insegna dello sport con escursioni a piedi in bici o altro, sci si può rilassare in uno dei ristoranti tipici della zona che propone piatti con prodotti locali tra cui anche prodotti vitivinicoli.

Gli anziani: un luogo caldo di giorno e fresco di sera

Il B&B folgaria è il luogo perfetto per gli anziani che desiderano scappare dalle bollenti temperature della città. In montagna c’è bel tempo durante il girono, potendo così godere del sole che comunque non è mai troppo afoso mentre la sera c’è una frizzante arietta che rende possibile chiudere occhio senza dover ricorre a condizionatori e ventilatori, spesso fonte di malanni come il raffreddore e la tosse.

Le famiglie: tutto quello che serve

La vacanza in montagna è perfetta per le famiglie che sono alla ricerca di una fuga dalla stressante e frenetica vita cittadina non mollitimi impegni, compresi quelli dei bambini che trovano un luogo incantato dove giocare all’aperto e vedere dal vivo animali come le mucche che pascolano nei prati vicino alle malghe.

Le comitive di amici: infinte possibilità di divertimento

Dal B&B folgaria si può iniziare una serata all’insegna del divertimento grazie ai locali che ci sono nella zona partendo dai bar, pub, ristoranti e discoteche per ballare tutta la notte. Anche sport estremi come può esser il parapendio possono essere una soluzione per i giovani che arrivano in montagna alla ricerca di emozioni forti. Dopo il colpo di adrenalina, c’ è sempre il tempo per potersi rilassare davanti a un piatto di salumi e formaggi locali e una birra artigianale prodotta con la freschissima e purissima acqua di montagna.

Posted in Turismo

maggio 16th, 2018 by Editore

Molti pensano a un certo punto di mollare tutto e andare a vivere in campagna ma è davvero una buona idea? Parrebbe proprio di sì grazie anche a casolari immersi nel verde dove trasformare parte dell’immenso giardino con piscina per prendere il sole e rilassarsi in un orticello da coltivare nl tempo libero ma, perché no, anche come attività lavorativa.

Relax e tranquillità

Il primo vantaggio che hai nel vivere in campagna invece che in città è quello di avere una vita più serena e tranquilla lontano dal caos della città. Ci sono molte persone che risentono di un fortissimo stress proprio per colpa del ritmo cittadino e allontanarsi per una vita più semplice parrebbe un’idea davvero geniale. L’aria in campagna è più pulita e i rumori che si sentono provenire da fuori non sono automobili, tram e motorini ma solo uccellini e cicale che cantano.

Intraprendere un’attività a contatto con la natura

Chissà che vivere in campagna non dia lo stimolo per iniziare un nuova attività che sia più a contatto con la natura. Grazie ai grandi spazi verdi a disposizione si può coltivare frutta e verdura e metterle addirittura in vendita nei locali mercati biologici. Certo, anche in città si possono avere prodotti ortofrutticoli sicuri e biologici senza pesticidi ma a confronto quelli autoprodotti sono davvero molto meglio.

Ci sono diverse formule di business da sfruttare per vendere anche dei trasformati. È possibile lavorare in tutta tranquillità nella bella casetta in campagna e poi inviare i tuoi prodotti grazie al commercio online a chi è costretto a vivere nella grigia città che hai ormai lascito. Non solo frutta e verdura ma ci sono erbe officinali, fiori e erbe spontanee che puoi utilizzare per realizzare saponi, creme e altri prodotto bio chilometro zero. Insomma, andare a vivere in campagna non vuol per forza significare abbandonare la società ma ci sono moltissime possibilità per poter intraprendere attività lavorative di grande successo. Ma coltivare l’orto può anche essere solo un hobby per trascorre il tempo e avere una riserva di verdure fresche senza dover andare al supermercato.

Posted in Turismo

aprile 22nd, 2018 by Editore

Mistral Sailing è l’operatore a cui affidare la prossima vacanza estiva grazie a una grande esperienza dell’equipaggio che propone un servizio di qualità superiore. Navi nuove, equipaggiate e ben accessoriate rendono la vacanza in catamarano tranquilla e confortevole senza dimenticare la cucina bordo che propone piatti con ingredienti freschissimi.

Un grande spazio per una vacanza confortevole

Molte persone sono portate a pensare che una vacanza in barca possa esser scomoda e poco confortevole ma questo non capita mai sul catamarano Antares di Mistral Sailing che ha il vantaggio di avere una lunghezza di quasi 13 metri che garantiscono ampi spazi per tutti. Ciò vuol dire che la vacanza non è spartana come quelle sulle imbarcazioni più piccole e meno stabili come le barche a vela ma che tutti possono fare un a vacanza sul catamarano è perfetta anche per chi è alla prima esperienza in mare. sono disponibili per gli ospiti ampie cabine con bagno privato anche se il tempo che si trascorre qui è davvero poco data al grande bellezza che il mare offre ad ogni miglio. Questo tipo di imbarcazione permette di stare un po’ “in alto” da cui godere di una vista spettacolare sull’alba e sul tramonto, in particolar modo. Non si sta però tuto il tempo sul catamarano poiché è possibile scendere a terra in alcuni proti per poter, per esempio, andare a cena oppure di approdare su una piccola spiaggetta privata a cui non è possibile accedere se non via mare: le calette scavata dal vento e dal mare spesso non sono raggiungili vai terra perché non esiste un sentiero in mezzo alla folta vegetazione che lo permetta. il catamarano consente anche di stare lontani dalla costa dove tuffarsi in un mare che più blu non si può. Escursioni sul tender o anche immersioni di snorkeling sono incluse e completano l’offerta per una vacanza che resterà impressa e indelebile nella memoria.

Tutti i servizi che servono

Il servizio al brodo del catamarano Antares è a un livello davvero molto alto: le ampie zone comuni sono arredate con gusto e raffinatezza che prosegue anche dentro le cabine private. Altri spazi comuni come il ponte sono perfetti per stare tranquilli a leggere un libro o anche a prende il sole per rientrare con una tintarella che faccia invidia a tutto l’ufficio. Sul ponte di prua vengono tirate delle reti su cui è possibile stare con sotto il mare anche di sera per dormire sotto le stelle cadenti, tipiche di inizio agosto. L’assenza di inquinamento luminoso provocato da illuminazione pubblica ma anche di negozi, locali, case private etc. permette una visione chiara del cielo notturno che è un vero spettacolo, oltre che essere molto romantico per le coppie. Ci sono anche una cucina fornita di tuto ciò che serve due ampi frigoriferi; è inoltre possibile fare richiesta per lo chef a bordo. La navigazione è fatta da un esperto equipaggio composto da due persone tra cui lo skipper al quale rivolgersi per ogni tipo di evenienza.

Posted in Turismo

aprile 16th, 2018 by Editore

È il momento giusto per mettersi alla ricerca di un luogo dove passare le vacanze estive e il resort è un posto perfetto per chiunque sia alla ricerca di un mare meraviglioso e relax. Non occorre andare tanto lontani per trovare questi fattori perché in Italia c’è esattamente tutto questo. Otranto è un luogo perfetto dove le acque del mar Adriatico Ionio si incontrano.

Perché una vacanza in resort

Il resort le cale di otranto è il luogo perfetto dove trascorre delle vacanze estive all’insegna del relax e no solo. Sono davvero molti i vantaggi che si hanno nel trascorre le vacanze in un resort poiché è tutto incluso e non ci si deve procurare di nulla. Tutto è pensato a misura di villeggiatore, il quale si sentirà coccolato e lontano finalmente dallo stress tipico della città. Stando presso le cale di otranto non ci si deve preoccupare di nulla poiché la tariffa all inclusive permette libero accesso a diversi servizi come la spiaggia.  Infatti, c’è una spiaggiai a cui si a un accesso privilegiato e non occorre pagare per potervi accedere. La spiaggia ha sabbia dorata e acque cristalline davvero incantevoli anche comode per chi non è un abile nuotatore dato che il fondale scende molto dolcemente. Bar, ristoranti, piscine all’aperto, campi da tennis, centro benessere, terrazza panoramica e molto altro ancora sono quello che rendono speciale questo resort immerso nella meravigliosa vegetazione tipica della macchia mediterranea.

Per chi è adatta

Una vacanza in resort è adatta a tutti quanti dagli 0 ai 99 anni. È il luogo perfetto per le famiglie con bambini anche grazie alla presenza dell’animazione che permette ai genitori di stare tranquilli. Le erosene più anziane si trovano benissimo in villaggio truistico perché qui hanno tutto quello che serve senza doversi spostare: una volta arrivati e parcheggiata l’automobile, non occorre più riprenderla fino alla fine della vacanza. Anche le coppie e i gruppi giovani si trovano benissimo grazie all’animazione serale che permette di far festa fino a tardi.

Posted in Turismo

marzo 13th, 2018 by Editore

Il Portogallo si trova nella penisola iberica, al confine con la Spagna a est e nord mentre a ovest si trova l’oceano atlantico. Il Portogallo ha visto negli ultimi ani un enorme aumento di turismo poiché qui c’è tutto quello che desiderano: mare, divertimento, tradizioni, relax, storia, cibo, cultura e molto altro ancora. Il fatto che il Portogallo sia una meta che è stata toccata dal turismo di massa solo ultimamente, la rende ancora più appetibile perché non tutto è diventato a misura del turista ma molti luoghi conselvano al loro connotazione originale per la popolazione del luogo, che permette di conoscere il vero Portogallo. L’acquario della città di Lisbona è una meta obbligata per chi viaggia con i bambini.

La capitale Lisbona

La capitale del Portogallo è Lisbona che si trova all’interno di una piccola baia in modo che le forti correnti e mareggiate dell’atlantico non la colpiscano. Difficile riassumere tutto quello che c’è da vedere qui ma meglio partire dal porto dove la vita notturna entra nel suo pieno. Chi desidera avvicinarsi di più alle architetture storiche può trovare dei momenti risalenti ancora al medioevo come la torre del Belem o il Convento de Carmo. Non possono mancare nella visita alla città il palazzo nazionale di Queluz, in stile roccocò caratterizzato dalle piastrelle dipinte mano azulejos. Il palazzo di Mafra è quello che ospita anche la basilica perciò è da visitare come anche il castello san Giorgio.

La strada per Porto

Da Lisbona si può salire la costa in direzione nord per raggiugerne Porto, con un treno interno oppure anche noleggiando una macchina. Non possono essere escluse dalla visita a Porto il palazzo de Bolsa, la torre dei Chierici e la chiesa di San Francesco, un bellissimo esempio di architettura gotica con all’interno dei decori quasi roccocò tanta è l’opulenza di questi abbellimenti che lasciano davvero allibiti i turisti. Nelle valigie benetton non può mancare una guida gastronomica per andare a scoprire la cucina locale, fatta principalmente di piatti di pesce. Da assaggiare è sicuramente il baccalà che viene preparato in mille modi diversi qui in Portogallo dove la pesca è una delle attività principali dell’economia locale. I moltissimi ristoranti di pesce vengono presi d’assalto da mattina fino a notte fonda e perciò non si può lasciare la città di Porto senza ver fatto tappa in uno di questi locali, consigliabili quelli più tipici con arredi rustici e piatti abbondanti legati alla tradizione più vera, lontani dai menù per i turisti.

Una fermata a Coimbra

Prima di arrivare nella seconda città portoghese, Porto, una fermata a Coimbra, leggermente nell’entroterra, è d’obbligo per tutti i visitatori che arrivano qui grazie a collegamenti aerei intensificati e senza problemi grazie alle valigie benetton. Qui infatti si incontra un Portogallo ancora più legata alle sue tradizioni e nota per i suoi sigari che prendono il nome proprio dalla città stessa, da gustare con un bicchiere di Porto, altro prodotti tipico della zona che è davvero delizioso.

Posted in Turismo

gennaio 20th, 2018 by amministratore

Andalo

 

Andalo comune in provincia di Trento, sull’altopiano della Paganella,a circa 1030 m di altitudine negli ultimi anni è diventato un luogo di villeggiatura di grande importanza, la cordialità della gente di montagna unita ai moderni impianti di risalita, fanno si che sempre più turisti la scelgano per trascorrervi le vacanze invernali.

 

Con circa 50 Km di ampie piste di cui: 1 nera per gli esperti, 12 piste rosse per gli sciatori tecnicamente più preparati e 10 piste azzurre per i principianti è in grado di divertire e soddisfare le esigenze di tutti, con la possibilità di partecipare in gruppo ad una sciata notturna, sarà un’esperienza davvero unica.

 

Coloro che amano la neve ma non sciare possono pattinare all’interno dello Stadio di Ghiaccio, dove si possono noleggiare i pattini, i principianti possono prendere le prime lezioni di pattinaggio, mentre per i più esperti è il posto ideale per allenarsi.

 

I bambini si divertiranno sicuramente con tutte le attività che vengono proposte, come iniziare i primi passi sulla neve con maestri esperti, guidare un go kart su una pista ghiacciata, divertirsi nei parchi gioco, dotati di gonfiabili e piste snow-tubing o fare una passeggiata in slitta trainata da cavalli.

 

La sera dopo una giornata sulla neve ci si può rilassare nei vari centri benessere perfettamente attrezzati con solarium, saune, palestre e naturalmente trattamenti beauty.

 

Se l’idea di un viaggio per questa festa vi stuzzica, date uno sguardo al sito di viaggi e hotel economici ScontiHotel, per altre idee regalo per San Valentino il nostro consiglio è di visitare IdeaRegalo.it, portale ricco di idee originali per qualsiasi festa.

 

Posted in Turismo

settembre 1st, 2017 by amministratore

Buone ragioni per viaggiare in treno

Ormai i mezzi per muoversi e raggiungere ogni angolo del mondo son tantissimi, ma per alcuni la fobia di volare o di stare in mezzo al mare è tale da non permettergli altri mezzi al di fuori del treno. Se anche tu sei tra questi, ecco qualche buona ragione per viaggiare in treno.

Perchè muoversi in treno

Sicuramente uno degli aspetti positivi è rappresentato dal fatto che le stazioni sono in centro, aspetto da non sottovalutare perché avrai a disposizione i mezzi di trasporto appena uscirai dalla stazione. Viaggiare in treno ti offre la possibilità di organizzare un viaggio a tappe dato che durante il tragitto ci sono delle fermate. I costi, se prenotati con un certo margine, sono vantaggiosi. Avrai anche la possibilità di muoverti, poter camminare in corridoio e goderti il panorama mentre viaggi. Inoltre l’alta velocità ha ridotto di molto i tempi di percorrenza e, se sei ambientalista, sappi che muovendoti in treno inquini meno che con l’auto o con l’aereo. Insomma i vantaggi del viaggio in treno sono per gran parte vantaggiosi, ora non ti resta che prenotare e goderti il viaggio.

Se siete in cerca di sconti hotel vi consigliamo il sito www.scontihotel.it per trovare le migliori tariffe hotel ed offerte hotel!

Posted in Turismo

agosto 29th, 2017 by Editore

Le città come Bologna sono ricche di sorprese, durante tutto l’anno e anche in estate. Quando il centro si svuota, visitare la città è ancora più piacevole. Niente file ai musei e piazze silenziose, cosa chiedere di più?
Se poi ci mettete che Bologna non è una città addormentata, nemmeno durante i mesi estivi, il quadro è completo. Infatti la programmazione degli eventi è molto ricca, anche durante il mese di agosto.

Quindi, prenotate il vostro hotel vicino alla stazione di Bologna, per facilitare gli spostamenti, e preparatevi a godere della bellezze della città e dei suoi divertimenti.
Cinema alla Montagnola

Se avete in programma un soggiorno a Bologna non potete perdervi il cinema sul prato della Montagnola, grazie alla rassegna “A piedi nudi nel parco”. Infatti ogni martedì e venerdì con cadenza bisettimanale verranno proiettati film per adulti e bambini, a ingresso libero. La rassegna inizia il 21 luglio e termina il 15 settembre 2017, e si colloca in un’opera di riqualificazione della zona della Montagnola, per contrastare gli episodi di degrado. Il martedì i titoli saranno per tutti, mentre il venerdì saranno principalmente dedicati ai più piccoli.

La rassegna si concluderà con il film di fantascienza ET – L’extraterrestre di Steven Spielberg.
Best – La cultura si fa spazio

Interessante anche il cartellone estivo “Best – La cultura si fa spazio” che fino a settembre animerà alcuni angoli della città, come via Zamboni, Montagnola e Bolognina. L’area universitaria ritornerà al centro, con alcuni progetti culturali: letture, piccoli spettacoli, concerti, incontri e dibattiti.

Non mancheranno nemmeno le attività del Botanique, negli spazi verdi del complesso universitario di via Filippo Re, con il Salotto del jazz.

Presso la Montagnola avranno luogo anche alcuni appuntamenti con musicisti jazz, come il The legendary Johnny O’Neal trio, Do Taufic e Scott Hamilton.

Al Cavaticcio si ricreano le atmosfere da balera, e ai balli della tradizione emiliano-romagnola.

 

Mostra di Boltanski al MAMBO

Fino a novembre potrete ammirare anche le opere di Christian Boltanski, nella mostra a cura di Danilo Eccher che proprio in estate è stata inaugurata. Al MAMbo potrete visitare la mostra antologica, la più ampia mai organizzata in Italia con oltre 20 installazioni. Mentre un’altra installazione sarà presente presso l’ex bunker polveriera nel Giardino Lunetta Gamberini.

 

I Beatles visti da Astrid Kirchherr

Se vi piacciono le mostre e la fotografia, a Palazzo Fava potrete vedere le opere di Astrid Kirchherr dedicate ai Beatles.

La retrospettiva infatti ripercorre la storia dei cosiddetti “Hamburg Days”, gli anni formativi dei Beatles nell’Amburgo del dopo guerra. La mostra sarà visitabile fino al 9 ottobre 2017.

La mostra è composta da oltre 50 fotografie e diversi materiali originali.

 

Dove dormire in città

Se anche voi siete curiosi di prendere parte a questi eventi, e godervi la città, vi consigliamo di prenotare un hotel a Bologna vicino alla stazione. Sarà una sistemazione comoda e pratica per raggiungere facilmente ogni angolo della città, grazie ai mezzi pubblici. Bologna non è una grande città e prenotando un albergo in questa posizione strategica potrete facilmente muovervi e vistarla nella sua interezza, senza difficoltà.

 

E voi, avete già deciso cosa fare durante l’estate?

Posted in Turismo

agosto 29th, 2017 by Editore

Chi pensa che l’Estate in montagna sia noiosa e che non ci sia niente da fare, al di fuori delle passeggiate, si sbaglia di grosso.

Infatti, l’Estate in montagna, soprattutto nelle vicinanze di San Vito di Cadore è divertente e vivace. Gli eventi a cui sarà possibile partecipare sono molti e variegati, e sicuramente riusciranno ad accontentare tutta la famiglia.

 

Si parte il 25 luglio, con la Serata dello Strudel, Nos dai Strudli, a Corvara in Badia. Il centro della località, per l’occasione, sarà chiuso al traffico mentre per voi sarà una deliziosa occasione di assaggiare lo strudel nelle sue varie forme. Dolci o salate.

Infatti le principali attività commerciali e i ristoranti, proporranno la propria versione dello strudel a tutti i visitatori.

 

Sempre a Luglio, dal 29 al 30, a Cibiana in Cadore si terrà la celebre manifestazione Murales Viventi, dove potrete visitare il paese e ammirare i tanti numerosi murales che decorano i muri di questa località del Cadore. Ma non solo, Murales Viventi sarà anche una buona occasione per assaggiare le deliziose specialità locali mentre ascoltate buona musica suonata dal vivo.

Nella giornata di sabato potrete assistere all’esibizione del coro “Voci Nuove” e allo spettacolo dei bambini.

Inoltre, potrete scoprire i mestieri e le tradizioni di una volta.

I più piccoli potranno inoltre divertirsi con il trucca bimbi e altre attività a loro dedicate.

 

Se amate la cioccolata, ad agosto c’è un evento che proprio non potete perdervi, a San Vito di Cadore. Stiamo parlando di Chocomoments, che avrà luogo in questa graziosa località tra le Dolomiti bellunesi, dal 4 al 6 agosto 2017.

Gli artisti del cioccolato vi faranno assaggiare, presso gli stand, le loro specialità. Potrete assaggiare dolci e cioccolatini di ogni genere, praline, tavolette, cioccolato al latte, fondente, bianco o aromatizzato, creme spalmabili, liquori al cioccolato, torte, crepes e cioccolata calda da bere, ma non solo. Chi lo desidera, potrà assistere anche a show cooking, e grandi e bambini partecipare alle lezioni a loro dedicate.

 

Nelle serate del 19 e del 20 agosto a Cortina d’Ampezzo si svolgerà “Notte incantata”, durante la quale potrete fotografare le stelle tra le rocce dolomitiche, al Rifugio 5 Torri.

Infatti, le 5 Torri fanno parte del gruppo del Nuvolau, all’interno delle Dolomiti Ampezzane. In queste due giornate di agosto potrete partecipare a un’uscita fotografica-workshop dal tramonto fino a notte, in modo da poter sperimentare le varie tecniche della fotografia del tramonto, anche con l’uso di filtri GND e Polar, della via lattea e le tecniche dello “star trail”. Sarà un appuntamento che piacerà sicuramente a tutti gli amanti della fotografia e dei paesaggi.

 

Infine, sempre ad Agosto, dal 20 al 27, a Cortina si terrà la Feste delle Bande.

Si tratta di un evento divertente, che vedrà la partecipazione di oltre 20 gruppi musicali nazionali e internazionali, che si esibiranno in concerti e cortei. Sarà anche un’interessante occasione per conoscere meglio le tradizioni e i costumi di questi paesi. L’ultimo giorno, domenica, si terrà invece il concerto con la spettacolare sfilata lungo Corso Italia.

 

Per chi avesse voglia di partecipare a uno, o perché no, tutti questi eventi, consigliamo di prenotare un albergo tre stelle San Vito di Cadore. Sarà un’ottima base di appoggio per visitare tutta la zona del Cadore, e scoprire una ad una tutte le tradizioni di questi luoghi.

 

Speriamo che questo articolo vi possa essere utile per la programmazione delle vostre vacanze in montagna.

Posted in Turismo