Category: News

dicembre 12th, 2017 by Grey

Uno specialista in psicologia non si occupa solamente di terapia individuale ma può anche lavorare con un gruppo di persone come la famiglia o con una coppia. Si tratta infatti del caso della terapia famigliare e di quella di coppia che vediamo nel dettaglio di seguito.

La terapia famigliare

Lo psicologo Milano è lo specialista che si occupa anche di terapia famigliare, oltre ai percorsi individuali. La difficoltà di comunicazione è spesso alla base di moltissimi problemi tra i famigliari e lo psicologo insegna alcune strategie per potersi esprimere. Non è detto che la famiglia che fa terapia debba per forza esser un con genitori separati, figli da partner diversi etc. ma anche la cosiddetta famiglia tradizionale può averne bisogno. molti ancora oggi non accettano la terapia famigliare poiché hanno la sbagliata convinzione che lo psicologo cura i matti, ma quello è lo psichiatra. Inoltre, soprattutto le figure genitoriali molto autoritarie, no ammettono intrusioni di estranei.

La terapia di coppia

Le cause dei problemi di coppia possono essere davvero moltissime tra cui la nascita di un figlio, l’intromissione da parte di terzi, la gestione economica, un lutto, la gestione del lavoro e molto altro ancora. I sintomi che indicano il bisogno dell’intervento di uno specialista come lo psicologo Milano possono essere: la mancanza di comunicazione, l’aumento delle liti, l’insoddisfazione personale, il silenzio. Il lavoro dello psicologo consiste nell’insegnare tecniche per comunicare e confrontarsi senza litigare e urlare. Non è detto che l’operato dello psicologo Milano punti a far tornare insieme la coppia, poiché può anche essere che la relazione poi finisca.

Può anche essere che durante il percorso di cura individuale lo specialista richieda una seduta di terapia famigliare per poter capire alcuni meccanismi che ci sono tra i vari componenti del nucleo famigliare. Lo stesso vale per la seduta di coppia che può esser fissata in seguito ad alcuni incontri con il singolo che mettono in evidenza la natura dei suoi problemi nel rapporto di coppia.

Posted in News

dicembre 11th, 2017 by Grey

Cieca

Tra le serrande avvolgibili Roma, quella cosiddetta cieca ha il vantaggio di essere la più sicura, infatti si chiama anche “di sicurezza”. È un avvolgibile che copre l’entrata senza che vi siano spazi liberi. Non è possibile vedere oltre quando è abbassata ma è anche impossibile scagliare sulla vetrina oggetti che possano infrangerla oppure inserire degli strumenti per l’effrazione come il trapano o il piede di porco.

Tubolare

La serranda a maglia tubolare è costituta de un reticolato di tubi che lasciano degli spazi tali per vedere la vetrina anche quando il negozio è chiuso. In questo caso, il punto di debolezza è anche lo stesso di forza: gli spazi vuoti sono un po’ pericolosi perché è possibile scagliare un oggetto contundete contro la vetrina sia per rubare ma può succedere anche durante manifestazioni, cortei, eventi, marce etc. con degli elementi violenti che fanno casino in città solo per il gusto di farlo.

Maglia rotonda

Le serrande avvolgibili Roma a maglia rotonda sono molto simili a quelle tubolari poiché si differenziano solamente per il tipo di elementi che costituiscono l’avvolgibile. Invece dei tubi, ci sono una serie di elementi tondi collegati tra loro che hanno gli stessi pro e contro della tipologia precedente, poiché consentono la vista della vetrina ma non la proteggono alla perfezione da tentativi di scaso e atti vandalici.

Microforata

La serranda microforata è una tipologia che si vede ancora poco ma è davvero il top della gamma poiché è l’unica che combina i vantaggi delle precedenti tipologie, minimizzando coì i punti deboli. la microforata è costituita da elementi collegati tra loro senza che vi sia alcuno spazio. Il pannello però presenta delle aperture che consentono di avere la vetrina con i prodotti in esposizione anche mentre il negozio è chiuso. Il fatto che le aperture siano ridotte aiuta la sicurezza poiché è difficilissimo inserire strumenti per scassinare la serranda oppure colpire il vetro attraverso la serranda con un oggetto contundente.

 

Posted in News

dicembre 11th, 2017 by Grey

Ecco alcuni consigli per migliorare l’aspetto del bagno durante una ristrutturazione che può essere parziale, cioè interessare solo il bagno, lasciando invariate le altre stanze in modo da non avere troppi disagi.

Togliere la vasca da bagno

Molti bagni hanno ancora la vasca in muratura e durante la ristrutturazione bagno Roma è possibile toglierla per mettere al suo posto un bel box doccia, molto più pratico e anche bello da vedersi grazie alle soluzioni più moderne dell’acqua design. il box doccia è meglio dal punto di vista estetico ma anche pratico poiché entrare e uscire da una vasca da bagno potrebbe essere difficoltoso per chi è avanti con l’età. Il box doccia è anche più pratico da pulire rispetto alla vasca da bagno dove spesso si forma una brutta patina giallastra sul fondo che non viene più via.

Sostituire i vecchi sanitari

I sanitari e gli altri elementi in ceramica possono essere sostituiti durante la ristrutturazione bagno Roma per un look più moderno. Oggi i sanitari vanno sospesi cioè senza poggiare a terra: per farlo, si deve realizzare nel muro un sistema apposito per la sospensione. Potrebbe essere necessario creare un muretto dove nasconde questa struttura ma si tratta di un elemento che può esser utile poiché poi lo si usa come una mensola dove appoggiare i prodotti per il bagno, portagioie, il profumatore etc.

Posare nuove piastrelle

Durante una ristrutturazione bagno Roma è bene ripensare alle piastrelle; se sono datate è meglio sostituirle con modelli nuovi. Oggi e piastrelle sono preferibilmente di grandi dimensioni, cioè 60 x 60 cm invece dei vecchi formati da 20 x 20 cm che hanno lo svantaggio di frammentare troppo la superfice facendo sembrare la stanza più piccola di quella che è. Costano un po’ di più ma oggi le possibilità sono davvero moltissime poiché i pavimenti per il bagno oggi sono diversi dalle sole piastrelle tra cui anche il gres porcellanato o il laminato trattato appositamente.

Posted in News

dicembre 6th, 2017 by Grey

Operazioni come la pulizia della caldaia e la verifica dei fumi id scarico vanno fatte periodicamente, come indicato per legge ma ci sono altri motivi per cui vanno fatte? Oltre che per evitare sanzioni e multe salatissime da saldare, ci sono altri motivi per adempiere a quieto obbligo, come indicato nella breve guida che segue.

Limitare le emissioni inquinanti

Se vuoi diminuire l’inquinamento atmosferico nella tua città, un’iniziativa molto semplice da mettere in atto è chiamare il termotecnico che venga a pulire la caldaia perché emetta meno fumi inquinanti. Durante il processo di bruciatura si sviluppano questi fumi che vengono dispersi dal camino: si tratta di fumi responsabili dell’inquinamento atmosferico che possono essere limitati in questo modo.

Migliorare il rendimento termico

Una delle ragioni per cui dovresti far eseguire periodicamente operazioni di manutenzione ordinaria per la tua caldaia è migliorarne il rendimento termico. La tua caldaia può infatti funzionare meglio e consumare di meno se vien pulita e controllata da un esperto. Con il rendimento migliorato hai anche il vantaggio di vederti recapitare una bolletta più bassa perché la caldaia consuma meno.

Ottenere le certificazioni necessaire

Oltre che per evitare le multe in caso di mancata manutenzione ordinaria, dovresti sempre chiamare il termo tecnico per fare certificare la tua caldaia. Si tratta di un elettrodomestico che è difficile capire se funziona bene o meno e se vuoi avere informazioni in merito alla sua forma ti basta chiedere al termotecnico. Nel momento in cui il tecnico certificata la tua caldaia, rilascia il famoso bollino blu, sinonimo di un apparecchio che funziona bene e che rispetta i limiti di legge.

Maggiore durata

Se chiami con regolarità un buon termotecnico hai il vantaggio di avere meno rotture e problemi perché questi vengono prevenuti. Molte volte capita che il tecnico invernenga per risolvere un guasto che poteva benissimo essere evitato grazie a un intervento periodico. Per tale motivo, una manutenzione regolare ha anche il vantaggio di aumentare la vita utile del tuto apparecchio.

Per prenotare subito un appuntamento di manutenzione sulla tua calida, clicca qui www.caldaieroma.eu

Posted in News

dicembre 4th, 2017 by Grey

Questa è una brevissima guida che illustra i 2 casi più comuni in cui l’automobile viene rottamata così da capire meglio come si fa e che passaggi si devono eseguire per fare tutto nl modo corretto e non avere alcun problema in futuro.

L’automobile incidentata

Sono diverse le dinamiche che possono provocare diversi danni all’automobile: tamponamento, uscita di strada etc. Se il costo delle riparazioni supera quello dell’automobile, magari perché vale poco per via della grande svalutazione subita negli anni, la compagnia di assicurazioni non paga e le soluzioni sono due: o ci si pensa da soli oppure si è costretti a portare l’automobile presso il centro di rottamazione auto a Roma che deve per forza essere uno abilitato e non uno abusivo che non fornisce garanzie. Il centro abilitato è l’unico che rilascia il certificato di rottamazione e si occupa della demolizione del veicolo in modo corretto senza inquinare perciò togliendo olio, carburante e batteria che possono esser pericolosi per suolo e acqua.

L’acquisto di un nuovo veicolo

Nel momento in cui si dovesse decidere di mancare automobile, conviene per molti motivi andare in concessionaria dove ci sono i veicoli appena uscita dalla fabbrica ma anche l’usato garantito che non presenta alcune sorprese, come invece può capitare tra privati. Invece di andare al centro di rottamazione auto a Roma, demolire l’auto e poi prendere una nuova, è meglio fare così: ci si reca direttamente alla concessionaria e si cede la vecchia automobile, al quale viene spesso super valutata. Sì esatto, si riceve una valutazione più che generosa che si trasforma in un considerevole sconto sul costo di acquisto della nuova vettura che si intende prendere. La ragione di queste iniziative che vengono fatte in tutte le concessionarie, indifferentemente dalla casa automobilistica, è spingere a comprare automobili nuove e rottamare quelle vecchie. Una votala che la vecchia automobile è stata data in concessionaria, è quest’ultima che si preoccuperà della rottamazione auto a Roma mentre il cliente esce tranquillo senza preoccupazioni con la sua automobile nuova.

Posted in News

novembre 30th, 2017 by Grey

Cambiare porte e finestre

Una delle azioni che potete fare per incrementare il livello di sicurezza di casa vostra è cambiare le finestre e le porte che rappresentano una possibile via d’ingresso per i ladri. Se avete delle finestre datate significa che hanno dei sistemi anti scasso moto rudimentali tanto che gli scassinatori possono facilmente forzarle. Se ne avete la possibilità, dovreste preferire delle finestre e degli infissi nuovi in materiale molto resistente, come il pvc che è anti scasso. La porta blindata, inoltre, è la soluzione migliore poiché nemmeno con strumenti come il piede di porco o il trapano è possibile scassinarla, come dimostrato dai test di laboratorio più scrupolosi.

Installare un allarme anti intrusione

Gli impianti di allarme Roma sono quelli che proteggono al meglio l’abitazione da potenziali scassinatori. Ci sono diversi modelli che possono essere proprio quello che cercate così da proteggere al meglio ogni possibile via di ingresso, come porte, finestre e anche il basculante del garage. I diversi modelli di impianti di allarme Roma sono tecnologicamente avanzati tanto da potere essere controllati anche a distanza con il tuo smartphone.

Mettere delle luci esterne con sensore di movimento

Una buona idea e un consiglio davvero valido per incrementare la sicurezza di casa vostra è installare delle luci esterne che si accendano con il movimento così che se dovesse aggirarsi qualcuno in piena notte, la luce si accenda creando nel malvivente una sorpresa a facendoli capire che casa vostra non è incustodita.

Instaurare buoni rapporto con i vicini

Oltre agli impianti di allarme Roma, dovreste anche instaurare buoni rapporto con i vostri vicini di casa. In particolar modo chi è spesso a casa, come le casalinghe o in pensionati ha un buon controllo della situazione e può accorgersi se qualcosa non va, come un tecnico della luce un po’ anomalo. Inoltre, il loro aiuto è prezioso se siete via di casa: i vicini ritirano la posta e curano la casa per evitare che i ladri la prendano di mira pensandola vuota.

Posted in News

novembre 28th, 2017 by Grey

Lo gnatologo Milano è lo specialista che interviene per sistemare un problema di errata occlusione di mandibola e mascella che causa problemi come bruxismo, mal di testa, acufene, vertigini, dolore al viso e simili. Vediamo quali sono le possibili quattro cause di una errata occlusione.

Un’origine naturale

Una delle possibili cause di una sbagliata occlusione mandibolare è di origine naturale e fisiologica, cioè la normale conformazione delle articolazioni provoca patologie che richiedono l’intervento di questo specialista. I denti non allineati perfettamente possono causare un’errata posizione della mascella e della mandibola che provoca dolore a tutta la testa. Comunque non è detto che chi ha i denti storti debba avere per forza problemi e patologie che coinvolgono lo gnatologo Milano dato che ci sono dei maccanismi naturali che correggono l’occlusione e la rendono più che buona. Inoltre, anche chi ha i denti ben alienati potrebbe sviluppare patologie che interessano l’articolazione mandibolare per i motivi che vedremo in seguito nella guida.

Un trauma alla testa

Subendo un trauma come può essere una caduta o un incidente stradale con il colpo di frusta, l’articolazione temporo mandibolare si può spostare e provocare dolore. Per verificare la corretta posizione delle ossa del cranio può esser utile rivolgere allo specialista che esegue una risonanza magnetica alla testa.

Un’estrazione errata

Una possibile causa di un problema a mascella e mandibola che non si chiudono bene come dovrebbero potrebbe esser un’errata estrazione eseguiti dal dentista che ha fatto spostare l’osso interessato.  Potrebbe essere necessario l’intervento di un chirurgo maxillo – facciale che sistemi tutto secondo le istruzioni dello gnatologo Milano.

Una protesi non perfetta

Se l’ortodontista realizza una protesi dentaria non perfetta, l’occlusione di mascella e mandibola potrebbe risultare compromessa tanto da far sorgere patologie che richiedono l’intervento di uno specialista in gnatologia. Le indicazioni dello specialista servono per farsi realizzare una protesi o una dentiera più corretta che non provochi dolore o rumori mandibolari, detti click, dovuti a questo problema.

Posted in News

novembre 25th, 2017 by Grey

Ai privati

Quando devi vendere la tua vecchia automobile usata puoi decidere di venderla a un privato per poter avere un bel guadagno. Il problema in questo caso riguarda proprio la ricerca di un compratore adeguato. Molti decidono di mettere un cartello sull’automobile oppure inserire un breve annuncio su un quotidiano locale o una rivista di settore. La maggior parte, oggi, preferisce inserire un annuncio online ma serve tempo per trovare un compratore veramente interessato e questo lasso di attesa fa scendere il valore dell’automobile, poiché si svaluta.

Alla concessionaria

Puoi decidere di vendere la tua automobile usata a una concessionaria che la compra senza troppe attese inutili. La tua macchina usata può rappresentare un bel sconto su una nuova vettura che intendi acquistare presso la medesima concessionaria. Tieni però presente che, di solito, l’automobile presso una concessionaria viene sotto valutata poiché l’azienda deve poterci guadagnare su dalla successiva rivendita perciò non potrai avere un grande guadagno come ti aspettavi.

Una differente alternativa…

Vendere a privati o alla concessionaria rappresenta, come visto, problemi la vendita viene fatta slittare nel tempo o comunque complicarla. Per fortuna esiste un sistema migliore che è proposto dagli esperti di compro auto che è l’unico sito web a fornire i vantaggi migliori. Se decidi di vendere la tua automobile in questa maniera hai acceso dei vantaggi inimmaginabili: usa il modello per inviare agli esperti tutti i dettagli della tua automobile come l’anno di produzione, i chilometri precorsi, il tipo di alimentazione nonché eventuali incidenti e anche altri dettagli come gli accessori e il colore. Nel grido pochissimo, appena un’ora, riceve la valutazione della tua automobile e, se la accetti, viene subito organizzato il ritiro a domicilio. Non dovrai sostenere alcuna spesa e al momento del ritiro, se l’incaricato giudica che l’automobile è conforme alla descrizione fornita, ti viene data la somma pattuita senza dover aspettatale, facendo perdere valore alla vettura. Solo questo servizio ti assicura di trovare in un attimo il compratore senza inutili attese e contrattazioni.

 

Posted in News

novembre 9th, 2017 by Grey

Case da restaurare

Il vantaggio nell’acquistare una casa da restaurare è che puoi realizzarla come preferisci, secondo il tuo personalissimo gusto. Sei tu che progetti, la restaurazione che puoi anche fare in parte per conto tuo, senza che intervengano muratori e altri specialisti così diventa anche un po’ il tuo passatempo. Una volta che la casa sarò finita, avrai procoio quello che desideravi grazie alla progettazione personalizzata che risponde a tutte le tue esigenze.

Casa restaurata

Se non hai alcuna intenzione di metterti al lavoro durante le tue vacanze e nel tempo libero, quello che fa al caso tuo sono ville e casali nelle marche che sono già stati ristrutturati. In questo modo avrai subito tutti i comfort più moderni che ti assicurano il massimo relax. Una casa che è venduta già restaurata ha tutto quello che ti serve senza che tu debba nemmeno alzare un dito grazie a un progetto realizzato dai maggiori esperti che ti assicurano un’abitazione che risponde a ogni genere di esigenza.

Casa al mare

Non c’è nulla di meglio che avere una casa al mare in cui andare non appena hai due giorni liberi da lavoro per rilassarti, prendere il sole, divertirti e tutto quello che vuoi. Una casa al mare di tua proprietà è un investimento che fai per il futuro poiché potrai rivenderla un valore maggiore oppure affittarla nel periodo in cui no la sui tu: sono infatti moltissimi i turisti nazionali ma sopracuto stranieri che amano le marche e non vedono l’ora di soggiornare vicino al mare.

Casa in paese

Se non ami solo il mare ma hai un interesse anche per i borghi antichi, la cucina locale, le tradizioni e il paesaggio circostante, allora quello che fa al caso tuo sono ville e casali in paese dove entri in contatto con la popolazione più vera del luogo, potendo andare alla scoperta delle tradizioni popolari delle marche che riservano più di una sorpresa. Nulla toglie che dalla casa in paese, tu possa poi recarti al mare per una giornata di relax.

Posted in News

novembre 7th, 2017 by Grey

Cambiare la porta di ingresso

Un sistema per aumentare la sicurezza di casa tua potrebbe essere quello ci sostituire la porta di ingresso di casa, prediligendo porta blindate che hanno i sistemi anti scasso più avanzati. Il punto di entrata più usato dai ladri è proprio l’ingresso e devi proteggerlo adeguatamene soprattutto nel caso in cui la tua porta dia direttamente verso l’esterno senza che ci sia un protone.

Preferire finestre antiscasso in materiali resistenti

Un altro consiglio molto utile per rendere più sicura la casa è cambiare le finestre, preferendo nuovi infissi che siano realizzati con materiali molto riesistenti e anti scasso come il pvc. Controllare le finestre è molto utile per tenere lontani i ladri, in apricar modo se abiti al piano terra o rialzato, dove sei più esposto al rischio di subire un’effrazione.

Aggiungere dei sistemi di blocco per le tapparelle

Quando esci di casa o vai a dormire, ricordati sempre di chiudere bene le tapparelle, soprattutto se sei al piano terra. Le tapparelle dovrebbe anche avere dei sistemi di blocco affinché sia impossibile alzare le tapparelle dell’esterno con la forza. Se le tapparelle sono ben protette, un ladro dovrà perdere tempo e fare rumore per poterle aprire e, molto facilmente, rinuncerà per non correre troppi rischi di verni scoperto.

Installare un allarme antifurto

Un sistema che puoi adottare per tenere lontani i ladri e proteggere al meglio la tua casa è installare impianti di allarme Roma. Esistono diverse tipologie ma resta uguale la protezione per ogni via di entrata grazie a un sensore che si attiva nel momento in cui qualcuno vi passa sotto. I sensori degli impianti di allarme Roma sono messi sulle finestre e sulla porta di ingresso per migliorare la sicurezza di casa tua e tu stai più tranquillo quando sei fuori.

Curare l’illuminazione esterna

Aggiungi anche all’esterno della casa delle luci, magari di quelle che si attivano con il movimento, per evitare che i ladri siano a proprio agio poiché preferiscono agire con il buio, evitando di essere visti.

Posted in News