Category: News

ottobre 17th, 2017 by Grey

Si avvicina l’inverno e non vuoi farti trovare impreparato? Gli esperti di assistenzacaldaie-savioroma.it/ ti aiutano ad arrivare pronto all’appuntamento con i primi freddi e a fare in modo che “pronta” lo sia anche la tua casa, grazie a sistemi di riscaldamento funzionanti, in perfetta salute e che ti evitino inutili sprechi sulla bolletta. Buona parte dei rincari sulla spesa di gas e luce, infatti, vengono spesso da un cattivo funzionamento dei caloriferi e l’unico modo per essere sicuri di risparmiare (e di inquinare meno, fattore non trascurabile per chi abbia una sensibilità più green!) è controllare in anticipo la propria caldaia.

 

A chi rivolgersi per la manutenzione della caldaia e perché scegliere assistenzacaldaie-savioroma.it

Per fortuna nelle grandi città ci sono ormai tantissime realtà come assistenzacaldaie-savioroma.it, specializzate nella “cura” delle caldaie e dei sistemi di riscaldamento e in grado di intervenire in qualsiasi momento e per risolvere qualsiasi problema in materia. Basta rimandare, insomma, l’appuntamento col tecnico! Chiunque abbia una certa familiarità con l’argomento ti consiglierà infatti che, quando si parla di riscaldamenti più che mai, prevenire è meglio che curare: guasti alla caldaia, blocchi inspiegabili, piastre che non funzionano sono insopportabili durante l’inverno, quando le temperature scendono e soprattutto se non si hanno altri sistemi di riscaldamento. Un bel check-up preventivo, insomma, è quello di cui la tua caldaia ha bisogno prima di ripartire per l’inverno. Affidati solo a dei professionisti: l’esperienza nel settore, meglio se comprovata e certa, è l’unico fattore che ti garantisce dei risultati sicuri e fa in modo che la tua spesa per l’intervento del tecnico non sia “a vuoto”. L’ideale sarebbe rivolgersi a un centro “specializzato” nella riparazione e/o manutenzione di caldaie della propria marca: al contrario di quanto si potrebbe pensare, infatti, non tutti i sistemi sono gli stessi, ogni caldaia è un mondo a sé e richiede per questo un intervento quanto più specifico possibile. Un buon centro di assistenza caldaie, a Roma come in qualsiasi altro posto, per finire è quello che ti offre assistenza ventiquattro ore su ventiquattro e un servizio quanto più personalizzato possibile. Sceglilo con cura!

Posted in News

ottobre 15th, 2017 by Grey

Google ogni giorno riceve una mole vastissima di richieste in merito a come eliminare articoli di giornali online poiché sono dannosi per la reputazione dell’utente interessato. L’utente che vuole rimuovere informazioni personali da Google è intenzionato ad esercitare quello che viene definito come Diritto all’Oblio Internet, affinché i suoi dati personali non siano più visibili sul web. I giornali online, rispetto a quelli tradizionali hanno la capacità di rimanere visibili e quindi fruibili per un tempo indefinito, a meno che non c’è l’intervento diretto dell’uomo che va ad eliminare risultati di ricerca Google. Ma come si possono eliminare articoli di giornale online? O nello specifico: come rimuovere notizie da Google? Se vuoi che il tuo nome non compaia più all’interno dei motori di ricerca come Google, puoi presentare una richiesta di rimozione che ti permette di rimuovere dal web tutte quelle notizie di cronaca a te associate.

Per eliminare articoli di giornale online che descrivono tuoi episodi di cronaca, è necessario presentare una richiesta per eliminare URL da Google. Ciò significa che bisogna raccogliere tutte le URL, ovvero tutti quei link che appartengono a testate giornalistiche diverse, o a blog, a social network, etc., affinché non siano più visibili dagli utenti. E’ proprio l’enorme facilità con cui ogni utente può visualizzare il vissuto altrui, che scaturisce un problema in termini di danno alla reputazione, sia a livello personale, ma anche e soprattutto a livello lavorativo. Questo accade perché al giorno d’oggi, basta digitalizzare un nome e cognome di una persona, per verificare immediatamente se questa sia stata coinvolta in episodi poco piacevoli. Ecco perché nasce la possibilità di proteggere la propria privacy e per farlo è indispensabile che si vengano ad eliminare articoli di giornale online. Sebbene è consuetudine pensare che possa lo stesso Google eliminare risultati di ricerca, in realtà bisogna sapere che Google non è il proprietario di tutti i siti presenti nei suoi motori di ricerca; pertanto bisogna contattare il webmaster del sito web dal quale si vogliono eliminare articoli di giornale online.

D’altra parte esiste un modulo diritto all’oblio Google che permette di presentare la richiesta di rimozione. La richiesta di rimozione di risultati di ricerca ai sensi della legislazione europea è diventato negli ultimi mesi un tema centrale in quanto -grazie al nuovo Regolamento europeo- (GDPR 2018) darà la possibilità all’utente interessato di poter esercitare il proprio diritto all’oblio e quindi di poter richiedere di rimuovere da Internet i propri dati personali. Per presentare tale richiesta è indispensabile che venga effettuata un’accurata selezione di tutte le URL presenti sul web, perché saranno successivamente sottoposte a controllo da parte di Google e da parte di tutti quei titolari del trattamento che hanno pubblicato i tuoi dati personali. Inoltre bisogna verificare se vi sia o meno parvenza di poter esercitare tale diritto all’oblio e quindi se si può con la richiesta per eliminare articoli di giornale online. Infatti, come indicato nellart. 17 del Regolamento europeo in merito al “Diritto all’oblio”, non è possibile presentare richiesta di eliminazione dei propri dati personali, qualora questi entrano in contrasto con il diritto di cronaca, con la libertà di espressione, o qualora fosse utili per l’interesse pubblico o per fine di archiviazione scientifica e storica. In particolare, stando a quanto riferiscono gli esperti di Cyber Lex, non sempre è consentito il diritto all’oblio qualora le vicende giudiziarie si sono concluse da poco tempo. Pertanto diventa indispensabile mettersi in contatto con un avvocato esperto in materia che possa offrire il corretto supporto per presentare un’efficace richiesta.

Posted in News

ottobre 9th, 2017 by Grey

L’automobile di tutti i giorni

Una soluzione per il trasloco è usare la vostra solita automobile di tutti i giorni. Il bagagliaio si amplia abbassando semplicemente i sedili posteriori così avrete una capacità maggiore. L’automobile è un mezzo che può essere utile per trasportare scatoloni e altri tipi di contenitori che avete riempito con tutte le vostre cose. Se però dovete traslocare anche mobili smontati, elettrodomestici e oggetti ingombranti, l’automobile non è il mezzo più adatto che ci sia. L’automobile è utile solo se dovete fare un piccolo trascolo cioè vi spostate da una casa arredata a un’altra, anch’essa ammobiliata. La ridotta capacità di carico è un problema poiché vi costringe a fare più viaggi, determinando una grande perdita di tempo e la necessità di fare il pieno di benzina più volte, a maggior ragione se le due abitazioni si trovano distanti.

Il camion dei traslochi

Quando vi domandate come traslocare a Roma, il problema si risolve grazie ai mezzi degli esperti del settore, cioè il furgone o, ancora meglio, il camion, il quale ha una portata davvero massima che vi permette di caricare tuto quello che dovete portare in casa nuova, compresi gli oggetti più ingombranti, i mobili più grandi e gli elettrodomestici più voluminosi e pesanti. Il camion è la soluzione che vi permette un trasloco rapido anche da una città all’altra poiché spostare tutto quanto in una volta sola senza stress e problemi. in tale maniera avrete i benefici maggiori e potete contattare la ditta che vi spiega come traslocare a Roma anche solo per il servizio di trasporto professionale.

Il montacarichi

Un mezzo che torna molto utile nel momento in cui la vecchia o la nuova abitazione, o anche entrambe, si trovano ai piani alti è il montacarichi. L comodità è massima perché non dovrete fare le scale su e giù con pesanti scatoloni, parti di mobili e altri oggetti ingombranti. La piattaforma aerea viene messa fuori dal balcone o da una finestra per evitare fatiche e perdite di tempo inutili che allungherebbero le operazioni.

Posted in News

ottobre 6th, 2017 by Grey

Installazione pannelli fotovoltaici

Un valido elettricista è la figura professionale a cui dovete affidarvi nel momento in cui volete installare dei pannelli fotovoltaici. L’installazione di questi sistemi non è facile ed è necessario che i collegamenti per farvi risparmiare finalmente sulla bolletta della luce vengano fatti dagli esperti maggiori che devono mettere mano anche al contatore per poter immettere nella rete il surplus di energia che i vostri pannelli producono. Anche per la manutenzione dei pannelli fotovoltaici, l’elettricista è la persona che fa al caso vostro, grazie alla sua grande esperienza nel settore.

Riparazione elettrodomestici

Molti sostengono che riparare un elettrodomestico non vale la pena ed è meglio acquistarne uno nuovo direttamente. La maggior parte delle volte, però, la spesa per acquistare un elettrodomestico nuovo di ultima generazione è davvero molto alto e non è detto che abbiate il budget necessario per farlo. Nel momento in cui la lavatrice, il forno, la lavastoviglie, l’aspirapolvere o altro si guasta, provate a sentire il vostro elettricista di fiducia che vi risolve il problema in un attimo così non restate senza i vostri elettrodomestici preferiti.

Fase di costruzione

Se siete alle prese con la costruzione di una nuova abitazione da zero, allora è indispensabile chiamare un valido elettricista che possa occuparsi dell’impianto in maniera da rispettare tutte le normative attualmente in vigore. L’elettricista dovrà occuparsi dell’allaccio dalla linea generale e installazione di prese, interruttori e tutto il resto.

Fase di ristrutturazione

Anche durante la fase di ristrutturazione, l’elettricista è uno di quei professionisti che non può mai mancare. Per ottenere l’abitabilità dopo una ristrutturazione è necessario che il vecchio impianto preesistete venga adeguato alle nuove normative. Spessi i fili dentro i muri che collegano tutti i punti sono molto vecchi ed è meglio sostituirli per evitare problemi. È opportuno che un vecchio impianto venga rivisto anche per poter mettere delle prese di corrente più moderne in modo da non dover più usare i riduttori che sono anche pericolosi.

Per info e / o prenotazioni: prontointerventoeletticista.wordpress.com .

 

Posted in News

ottobre 2nd, 2017 by Grey
  1. Pareti divisorie. Uno dei gli usi più noti del cartongesso è per realizzare delle pareti divisorie. I muri portanti devono essere fatti di cemento o mattoni ma tutte le altre pareti possono essere fatte con il cartongesso che è economico e molto veloce da posare.
  2. Controsoffitto per l’acqua design. I lavori in cartongesso a Roma possono essere finalizzati a realizzare un controsoffitto per l’acqua design. Si tratta di un nuovo mood per avere un bagno iper moderno dove l’acqua della doccia cade direttamente dal soffitto senza che vi sia un soffione a vista. Il soffione della doccia è nascosto nel controsoffitto così sembra di lavarsi sotto una cascata.
  3. Parete attrezzata. Realizzare una parete attrezzata per la sala è un’ottima idea così si ha in un attimo un soggiorno originale senza dover ricorrere ai mobili. Si può realizzare una parete con diversi ripiani dove sistemare la televisione, i libri, i dvd e tutto il resto in modo ordinato. La parete può avere dei ripiani lineari oppure formata da moduli di irregolare lunghezza e larghezza.
  4. Invece di utilizzare un parapetto in legno o in ferro battuto, si può pensare a dei lavori in cartongesso a Roma per realizzare una struttura di questo tipo anche nello spazio della cucina. Se si desidera dividere un po’ l’angolo cottura dalla zona giorno, un parapetto in cartongesso è una soluzione rapida, veloce ed efficacie.
  5. Cappotto termico. Quando l’isolamento termico non è sufficiente, l’efficienza dell’impianto di riscaldamento, tanto come quella dell’aria condizionata, è poca. La soluzione la si trova grazie ai lavori in cartongesso a Roma che hanno lo scopo di realizzare un cappotto termico lungo tutto il perimetro.
  6. Cucina in muratura. Una cucina in muratura è quello che ci vuole per uno stile rustico ma realizzarla è molto difficile: oggi non più grazie al cartongesso con cui si può realizzare, ad esempio, la struttura della cappa, al quale poi avrà rivestita con piastrelle che diano l’effetto della pietra naturale.

Posted in News

ottobre 2nd, 2017 by Grey

Il casco integrale

La prima tipologia che potrebbe fare al caso tuo è il casco integrale, quello più sicuro in assoluto. Per la sua realizzazione si usano materiali resistenti che possano proteggere la testa in caso dovessi subire una caduta o un incidente. La visiera protegge dal vento, dagli insetti e il fatto che è integrale anche dai rumori forti. La maggior parte delle marche caschi moto realizzano caschi di questo tipo perché sono perfetti per le loro diverse caratteristiche.  I caschi integrali sono quelli che si usano anche nelle corse della Moto GP proprio perché sono quelli più sicuri.

Il casco jet

Una tipologia di casco per la moto che è davvero molto diffuso è quello cosiddetto jet; si tratta di una possibilità che dovresti valutare solo se usi la moto per girare in città poiché l’aspetto principale di questo caso con la sicurezza ma la comodità. Tutta la parte del mento è libera così hai un buon circolo dell’aira ma non sei protetto dal vento e dai rumori. Indossare un casco così per un lungo tragitto non è per nulla comodo ma si usa solo in città per brevi tratti di strada.

Il casco modulare

Le migliori marche caschi moto hanno studiano un sistema che permette di combinare le caratteristiche delle due tipologie viste prima: la sicurezza e la libertà; sono nati in questa maniera i caschi modulari che appaiono come dei normali caschi integrali ma vi è la possibilità di alzare la parte del mento fin sopra la testa per liberare il volto con una semplice mossa. In questa maniera si può respirare al meglio e far girare bene l’aria. Il comfort è molto alto ma non viene mai trascurata la sicurezza poiché basta chiudere la parte sollevata per avere un casco integrale che protegge la testa al meglio. Date le sue caratteristiche, un casco modulare ha un costo superiore rispetto alle altre due tipologie viste in precedenza.

Posted in News

settembre 14th, 2017 by Grey

Il carro attrezzi Roma offre una serie di servizi importantissimi. E’ di grande aiuto infatti per risolvere i problemi che capitano agli automobilisti e non solo, su strada. Vediamo in questo breve post quando chiamarlo e quali servizi offre.

 

Sono quattro le circostanze in cui viene contattato con maggior urgenza. Tantissime persone lo chiamano perché sono rimaste con una ruota a terra e non sanno cambiarla oppure, non hanno dietro le giuste strumentazioni. C’è chi invece lo chiama in seguito a un incidente stradale che impedisce di spostare la vettura. Il carroattrezzi nel giro di poco interviene libera la strada. Interviene in caso di guasto improvviso, qualsiasi sia il problema. Va a prendere la macchina nel luogo indicato quando la revisione è scaduta visto che, come ben sappiamo, non può essere messa su strada senza il tagliando aggiornato.

 

Il carrattrezzi però si occupa anche di molte altre cose. Per prima cosa si rivolge a tutti i veicoli, che siano automobili, moto, motorini, fuoristrada, furgoni, SUV e caravan. Intervengono 24 ore su 24, ogni giorno dell’anno anche di notte. Questo perché gli imprevisti capitano sempre e non c’è proprio tempo di aspettare!

 

Viene a prendere la vettura e la porta nella propria officina oppure, in quella del vostro meccanico di fiducia. Si occupa di effettuare le revisioni, sostituire la convergenza, i pneumatici, i cristalli… controlla gli impianti elettrici, le luci e i freni.

 

Il carroattrezzi può anche fornirvi un’auto sostitutiva. Potete richiedere i loro servizi anche se ad esempio avete bisogno di trasportare delle vetture d’epoca da una parte all’altra dell’Italia. I carroattrezzi si occupano poi di demolizione auto oltre che del classico lavoro del gommista.

 

Molti carroattrezzi invece, non si occupano di rimuovere la macchina dal divieto di sosta oppure, in qualsiasi altro posto in cui la vettura stra intralciando la circolazione o posti privati.

 

Posted in News

settembre 1st, 2017 by Grey

Per ottenere del denaro gli italiani spesso devono ricorrere ai prestiti, necessari per aprire aziende, acquistare case o semplicemente fronteggiare alcuni imprevisti. Non sempre però è possibile rivolgersi alle banche ed ecco che, alcune persone, scelgono i prestiti con cambiali tra privati. E’ una forma di finanziamento che si estingue grazie al pagamento di cambiali, titolo di credito che assume ruolo di garanzia e va a sostituire la rata mensile.

 

Cosa sono i prestiti tra privati seri e cambializzati?

 

La rata mensile infatti, viene sostituita dal titolo cambiario. Questi particolari prestiti non richiedono garanzie eccessive. La concessione del prestito infatti viene fatta tra privati, senza che vi siano problemi nel pagamento. Sia chi riceve la somma, sia chi la presta, può trovare un accordo formale. Ovviamente ci possono essere interessi richiesti, inoltre gli accordi prevedono anche la durata del prestito, nonostante in questo caso i vincoli di solito non sono troppo stringenti. La modalità di estinzione sono le cambiali rilasciate.

 

La cambiale è un titolo di credito, il cui scopo è quello di rinviare il pagamento dell’obbligazione a un secondo momento da quando viene emessa. Deve esserci applicata l’imposta di bollo. Il contribuente paga l’imposta usando la carta bollata e apporre le marche.

 

Sul fronte della cambiale va scritto luogo e data di emissione e ovviamente l’importoda pagare. Risultano essere tutto sommato un modo sicuro e veloce per ottenere il credito.

 

E’ sempre bene comunque, anche in caso di persone di fiducia, scrivere su carta l’accordo e non lasciarlo solo di tipo verbale. E’ facile infatti che vi siano disguidi. La cambiale di per se comunque è una garanzia per chi presta il denaro perché permette di esercitare rivalsa sul patrimonio del soggetto.

 

Il prestito è bene sempre farlo con bonifico bancario, vaglia postale o assegno circolare. Quando è fatto con bonifico, è bene avere una ricevuta dell’estratto conto. Quando è eogato con denaro contante, ci vogliono due persone di fiducia che fanniano da testimoni in modo da confermare la veridicità di quanto è accudo.

Posted in News

agosto 31st, 2017 by Grey

Se sei alla ricerca di un utensile per la casa, un mobile di arredo, un attrezzo per il giardino o simili, ecco i motivi per cui è bene leggere le recensioni che trovi ne il portale dei consigli sugli utensili, che è il più completo in circolazione grazie ai maggiori presenti del settore che valutano i prodotti in vendita su Amazon e ti indicano i link diretti per una ricerca più veloce che ti fa perdere meno tempo possibile alla ricerca dell’attrezzo che ti serve.

Materiali migliori

Quando sei alla ricerca del meglio del meglio, il portale dei consigli sugli utensili è quello che stai cercando perché qui trovi i prodotti miglior, sempre realizzati con i materiali top della gamma. È davvero molto importante prediligere un prodotto che abbia caratteristiche migliori, cioè superiore alla media. Ricorda sempre di valutare di che tipo di materiali è costruito il prodotto per poter avere quello che ti serve senza alcuna brutta sorpresa. Il materiale conferisce qualità e resistenza; solo i prodotti con i materiali migliori sono durati nel tempo e perciò ti serviranno nel corso degli anni senza avere problemi.

Prezzi e costi

Un parametro di ricerca per scegliere un attrezzo piuttosto che un altro è il livello dei prezzi. A volte però un prezzo basso può trarre in inganno poiché a un prezzo che ti fa risparmiare non è detto che corrisponda una buona qualità. se sei alla ricerca di un utensile che abbia un buon prezzo a fronte di una qualità altrettanto buona, il portale dei consigli sugli utensili ti indica quali sono gli attrezzi con il miglior rapporto qualità prezzo. Per la prima volta, hai finalmente la possibilità di risparmiare senza dover rinunciare alla qualità, fattore fondamentale per esser contento e soddisfatto del tuo acquisto. È davvero molto pratico il link diretto ad Amazon per avere subito la pagina di acquisto. A volte è difficile destreggiarsi tra i milioni di prodotti in vendita su questo sito ecommerce e il lavoro di ricerca è snellito da il portale dei consigli sugli utensili che ti indica quali sono i prodotti migliori per uno shopping più sicuro e soddisfacente.

Prove e descrizioni dettagliate

Una delle ragioni per cui faresti bene a consultare già da ora il portale dei consigli sugli utensili è la descrizione del prodotto che è molto precisa e con tutti i dettagli per poter deciderti o meno all’acquisto. Quando si compra online è molto rilevante nella scelta di uno piuttosto che dell’altro prodotto avere delle informazioni dettagliate dato che non è possibile provare l’utensile o l’attrezzo di persona. I maggiori esperti di miglior utensile sono quelli che eseguono le prove più rigorose per darti tutti i dettagli di cui hai bisogno per acquistare il prodotto più giusto, cioè quello che risponde meglio alle tue esigenze e necessità. Solamente in questa maniera il tuo acquisto sarà soddisfacente, anche se si tratta di un acquisto online, poiché avrai ricevuto tutte le informazioni e i dettagli utili per decidere.

Posted in News

agosto 5th, 2017 by Grey

Il parquet è un tipo di pavimentazione di notevole pregio, sia per il materiale, legno naturale di alta qualità, sia per la lavorazione e per le tecniche di posa e di finitura. In relazione all’essenza di legno prescelta, alla forma e allo spessore dei listoni e al lavoro di posa in opera del parquet, i prezzi possono variare, tuttavia si tratta sempre di una soluzione relativamente costosa, che offre però risultati sorprendenti dal punto di vista dell’aspetto estetico e del design. Bello da vedere, versatile e raffinatissimo, il pavimento in parquet può essere disposto in un ambiente di nuova costruzione, così come essere può essere applicato sopra una vecchia pavimentazione già esistente. Inoltre, le tecniche di lavorazione con cui oggi il legno viene trattato, permettono di adottare questo tipo di pavimentazione anche in ambienti di utilizzo corrente, come cucina e bagno.

Scegliere un pavimento in parquet per la propria casa significa aggiungere un tocco di calore e di creatività, tipici del legno naturale, oltre a dotarla di un elemento decorativo di grande effetto, che può armonizzarsi perfettamente all’arredamento, ai rivestimenti e alle finiture dell’appartamento. Gli elementi da prendere in considerazione per la scelta sono la tipologia del legno, la sua essenza, la provenienza e le tecniche di lavorazione, la qualità, l’eventuale supporto delle tavole, le dimensioni e le operazioni di messa in posa e finitura. Il legno italiano è uno dei più pregiati e costosi, anche se naturalmente garantisce prestazioni eccezionali in fatto di estetica e resistenza.

In commercio è possibile trovare numerose varianti di parquet prezzi talvolta anche molto elevati: è il caso dei prodotti realizzati con legname particolarmente pregiato, come il rovere o il wengè, soprattutto quando i listoni sono in legno massello, senza la presenza di laminato o di materiali sintetici, prodotti solo con legno di alta qualità, privo di nodi e di altre imperfezioni.

Occorre però precisare che i prodotti più economici, prodotti in laminato, legname di pregio inferiore o materiale sintetico, non sono da sottovalutare, poiché possono comunque garantire risultati eccellenti, sia per quanto riguarda l’estetica e la precisione, sia per la resistenza e la durata nel tempo.

Posted in News