Category: Alimentazione

settembre 13th, 2016 by Grey

Se anche tu vuoi seguire sempre una dieta equilibrata e sana, segui i consigli migliori che trovi in esclusiva su Inran.it che è il primo portale web interamente dedicato a salute, benessere, alimentazione e dieta sana. Tutto quello che hai sempre voluto sapere per una dieta sana, lo trovi seguendo i dettagli su Inran.it che è subito da salvare tra i preferiti per non perdersi nemmeno un aggiornamento.

Scopri tutti i segreti per una dieta sana ed equilibrata su Inran che ti svela tutte le benefiche proprietà della quinoa. Solo con questo portale web hai finalmente accesso a tute le informazioni più complete per essere sempre in forma e seguire una dieta sana. La redazione di Inran.it ha preparato una pratica guida alle caratteristiche e alle proprietà della quinoa per saperne di più. Scopri subito come utilizzare al meglio la quinoa che sfruttarne i vantaggi al massimo.

La quinoa viene spesso confusa con un cereale perché vi assomiglia esteticamente e anche per caratteristiche nutrizionali, ma in realtà si tratta di un vegetale che trae origine da una pianta erbacea che fruttifica in un panicolo che contiene piccoli semi. I semi di quinoa hanno proprietà simili ai cereali, hanno infatti alte concentrazioni di amido, di proteine, di fibre, di sali minerali e di vitamine. Non avendo glutine, la quinoa è inoltre un ottimo ingrediente per chi soffre di celiachia. Per conoscere tutte le proprietà della quinoa continua a leggere la pratica guida su Inran.it dove puoi scoprire altri utili vantaggi per la salute.

Le ricette che hanno tra i loro ingredienti questi semi sono sempre più numerose per sfruttare al meglio le proprietà della quinoa. La parte edule di questo vegetale è rappresentata principalmente dai semi freschi, secchi o germogliati, privi delle saponine. Di norma, i piatti con la quinoa hanno anche quella secca, utilizzata anche macinata, per ricavarne farina. Ancora più frequentemente, viene utilizzata la quinoa intera o macinata grossa, che può essere impiegata nella preparazione di primi piatti o di zuppe.

 

Posted in Alimentazione

aprile 14th, 2016 by Grey

Forskolin 125 è l’integratore della Evolution Slimming messo per primo in commercio. All’interno di questa capsula sono presenti appunto 125 mg di Forskolin, estratto della Coleus Forskohlii, una pianta tropicale. Il principio attivo è presente con una concentrazione del 10%.

Questa sostanza viene studiata da molti anni dagli scienziati di tutto il mondo. E’ stato infatti dimostrato che aiuta il corpo a consumare in fretta i grassi, accelerando allo stesso tempo il metabolismo. Permette di conseguenza di attingere anche ad una fonte di energia superiore. Riduce la pressione arteriosa e limita il rischio di contrarre malattie del cuore come l’ictus e l’infarto.

Perché il Forskolin 125 funzioni bene deve essere abbinato a una regolare attività fisica e una sana alimentazione. La Evolution Slimming, per aiutare i propri clienti, permette di scaricare un piano dietetico standard. Tuttavia vi ricordiamo che ognuno dovrebbe seguire un regime alimentare specifico secondo le proprie esigenze, studiato con il nutrizionista.

Il Forskolin 125 può essere assunto da coloro che hanno raggiunto il 18esimo anno di età e non soffrono di patologie gravi. Non dovrebbero assumerlo le donne che allattano o che sono in stato di attesa. Non va bene neanche per chi segue trattamenti anticoagulanti e chi è iperteso. In caso di qualsiasi malattia in realtà, prima di iniziare l’assunzione, dovrebbe essere consultato il proprio medico.

In un soggetto sano non sono previsti effetti collaterali gravi, tuttavia il sovradosaggio può provocare tachicardia, acidità di stomaco, ipotensione. Davanti a effetti indesiderati è importante interrompere l’assunzione e chiedere il parere del medico.

Il Forskolin 125 è facile da utilizzare. Basta una capsula al mattino, durante la colazione. Non va presa a stomaco vuoto per evitare fastidi, in quanto il forskolin aumenta la produzione dei succhi gastrici. Il prodotto può essere acquistato direttamente dal sito ufficiale della Evoluciotn Slimming.

Per leggere la recensione completa e dettagliata, leggete qui.

Posted in Alimentazione

aprile 8th, 2016 by Grey

Sei un amante del caffè? Quale preferisci tra la moka e il caffè in capsule?

Hai mai provato questa bevanda dalle macchinette a capsule, disponibili ormai anche per l’ambiente domestico? Sicuramente si, se sei un bevitore di tale prodotto e sai riconoscere il vero aroma.

Il caffè delle capsule è una miscela scelta con cura e immagazzinata dentro dei contenitori (in questo caso le capsule) creati in alluminio o plastica, i quali conservano al 100% l’aroma e il sapore del chiccho di caffè. In pratica sono un’ottima scelta per cambiare e non bere più la bevanda in questione dalla moka!

Sono in molti che già da tempo, hanno comprato una macchinetta a capsule o cialde per la loro casa. Rispetto al caffè dei supermercati sono un pochino più costose, ma il sapore e l’odore dei caffè di questi prodotti sono tutta un’altra musica se paragonati a quelli di sempre.

Quando le ricariche (le capsule) sono finite si possono comprare ovunque. Ovvero tanto per renderti le idee più chiare:

  • Negozi online

  • Supermercati

  • Negozi appositi (rivenditori esclusivi di cialde e capsule)

Ricorda, un caffè buono deve essere molto gradevole al gusto. Inoltre anche il suo aroma deve saper affascinare. Per evitare il bar che comunque è molto costoso, le capsule e le cialde sono un ottimo sostituto.

Quanti anni ha il caffè?

Il caffè è presente da lungo tempo sul mercato, per la precisione dal XV secolo. La terra dove venne scoperto è lo Yemen. Da allora la sua diffusione e cresciuta a dismisura ed a oggi è senza dubbio una delle bevande più famose al mondo e commercializzate allo stesso tempo.

Il caffè nel corso del tempo è stato perfezionato e reso sempre più comodo nel suo impiego. Oggi infatti grazie alle capsule e le cialde si mantiene in maniera ottimale e offre un prodotto di qualità.

Se hai già una macchinetta a capsule e cerchi delle capsule compatibili prova nei supermercati vicino a casa tua, oppure su internet! Rimarrai sorpreso di quanti prodotti vi sono dedicati a questo mondo rivolto al caffè.

Posted in Alimentazione

aprile 4th, 2016 by Grey

Il sistema della dieta Dukan si struttura in quattro fasi totali. Due iniziali: una di attacco, per perdere velocemente peso, e l’altra di mantenimento o crociera. A queste prime due fasi ne seguono altre due: il consolidamento e la stabilizzazione. Nella prima fase della dieta Dukan, detta fase di attacco, si possono assumere solo proteine. Questa fase ha lo scopo di obbligare l’organismo a ricavare energie dalle scorte di grasso in deposito, concentrate soprattutto su addome, cosce e glutei per una più evidente perdita di peso, dato che il fallimento di molte diete non è la non immediata visibilità dei risultati ma lo sforzo di sopportare le privazioni e i cibi razionati. Dunque, la fase di attacco è spesso anche quella che genera il maggior entusiasmo nelle persone, che approcciando il menu Dukan, possono vedere tutti i benefici di questo regime dietetico e poter alimentare la propria motivazione sulla base dei chili persi nei primi step.

La fase di attacco va da 3 a 10 giorni massimo, a seconda dei chili che si intendono perdere , ed ovviamente varia da persona a persona in base al peso. La fase è anche chiamata delle Proteine Pure, visto che sono concessi solo i cibi ricchi di proteine senza limiti di quantità, numero di assunzione, orari o il metodo di cottura. L’elenco dei cibi de il menù Dukan è sufficientemente ampio da poter consentire un ricorso agevolato a tanti piatti deliziosi, che fanno dimenticare di essere a dieta.

Tra i cibi autorizzati ne il menù Dukan si trovano: carne bianca e carne magra come pollo, tacchino e coniglio, affettati con meno del 4% di grassi come prosciutto crudo e bresaola, pesce compresi tutti i molluschi, latte e derivati magri come lo  yogurt magro, bevande e bibite.

Resta poi obbligatorio in questa fase di attacco il consumo di crusca di avena, per velocizzare il metabolismo e combattere eventuali stitichezze. Mentre restano vietati in modo assoluto i carboidrati cioè pane e pasta.  E ovviamente i grassi e gli zuccheri, salvo olio di oliva in piccola quantità.

Posted in Alimentazione

febbraio 22nd, 2016 by Grey

Immagina una finestra aperta, che ti permette di guardare ogni volta che lo desideri sul mondo dell’alimentazione e del mangiar sano. Da dove è possibile apprendere tutto quello che riguarda il tuo benessere fisico e mentale. Internet consente tutto questo, ma devi saper cercare. Noi ti proponiamo un sito davvero eccellente.

 

Di cosa si tratta? Cucina Green, il sito che ti offre la possibilità di conoscere ogni cosa, se il tema sono l’alimentazione e tutto quello correlato ad essa.

 

Tra i molti argomenti presenti sul sito cucinagreen.it adesso ne vedrai alcuni. Questi riportati qui sotto sono solamente per fare un esempio:

 

  • News sulle diete e sui cibi
  • Il cibo crudo fa male? Come si conserva?
  • Quanto sale assumere durante la giornata?
  • Quali sono i cibi migliori da consumare?
  • Come depurare al meglio il proprio organismo?
  • Ricette ottenute ripulendo il frigorifero
  • Diete più indicate

 

Devi sapere che il sito Cucina Green racchiude dentro di se molte altre notizie. Ognuna di esse posta nell’apposita categoria. Tutto per rendere le tue ricerche più facili e intuitive. Informarsi è importante, la conoscienza di un argomento può evitare spiacevoli conseguenze.

 

Le informazioni su quali diete sono indicate e quali no, le trovi sul sito in questione, ovvero www.cucinagreen.it. Ma come già detto le notizie su questo portale sono diverse fra loro, anche se il tema rimane sempre l’alimentazione, tutto quello che riguarda i cibi e la salute.

 

Digitanto sulla barra degli indirizzi www.cucinagreen.it potrai essere sempre al corrente di tutto quello che riguarda la salute e l’alimentazione. Vi sono le news e molto altro ancora che potranno suscitare in te, grande interesse a tal punto da affezionarti al sito. Aspetto che in molte persone è già accaduto.

 

In fine un ultima cosa, odi lo spreco? Ogni volta ti capita di buttare via alimenti dal tuo frigorifero? Scopri quali ricette puoi creare con gli scarti del frigo.

Posted in Alimentazione

novembre 30th, 2015 by Grey

L’acqua Lete è, tra tutte le acque presenti in commercio nel nostro Paese, quella più ricca di sali minerali e maggiormente povera di sodio. E’ perfetta se abbinata a una dieta alimentare sana e equilibrata al nostro fabbisogno.

L’acqua Lete viene presa da sorgenti purissime, la sua conformazione non viene modificata ma l’azienda si occupa solo di fare quei controlli necessari per garantirne la sicurezza e l’igienicità.

Sono gli stessi specialisti a consigliarne il consumo e di preferirla a tanti altri tipi di acqua. Ad esempio, dovrebbe essere preferita da quei soggetti che soffrono di disturbi quali: ipertensione, ritenzione idrica, edemi, problemi cardio-circolatori, persone che sono a dieta o anno carenze minerali.

Acqua Lete, povera di sodio

L’acqua Lete è povera di sodio. Perfetta quindi per prevenire i ristagni linfatici. E’ l’acqua giusta per coloro che devono seguire un regime alimentare iposodico. In pratica impedisce che i liquidi siano trattenuti all’interno dei tessuti. Quando invece si palesa questa condizione, ecco che inizia a comparire la ritenzione idrica con relativo dolore della zona colpita. Tale situazione può arrivare a cronicizzarsi.

E’ importante quindi prevenirla con cibi poveri di sodio, una concreta diminuzione del sale da cucina e l’aggiunta di Acqua Lete.

Va inserita tra le proprie abitudini sia durante i pasti che per tutto il resto della giornata. Bere molta acqua aiuta a mantenere idratata la pelle, combatte il mal di testa, riduce il senso di affaticamento, dona energia, aiuta a perdere i chili di troppo donando all’organismo il senso di sazietà, favorisce la digestione e riduce il gonfiore addominale, sul sito acqualete.it ci sono descritte nei minimi particolari tutte le informazioni sul argomento.

Acqua Lete è disponibile in commercio in plastica, perfetta per l’uso domestico, e in vetro, utilizzata soprattutto nei ristoranti e negli alberghi. Potete trovarla in bottiglie di plastica da 1.5 l, 1 l, 0,75 l, 0,5l e 0.33l.

L’azienda ha pensato alle esigienze dei propri clienti, scegliendo di proporla in vari formati consente di portarle con se e di utilzzarla in diverse occasioni. Le bottiglie più grandi sono perfette in tavola durante i pasti, quelle più piccole sono comode durante i viagi o negli orari lavorativi. Le bottiglie di Acqua Lete in vetro invece, sono disponibili nei comodi formati da 0,75 l.

Posted in Alimentazione

novembre 26th, 2015 by Grey

Gli ingredienti per preparare una buona torta di mele sono davvero pochissimi e tutti li hanno nel frigorifero: latte, uova, farina e lievito sono la base per le preparazioni dolci a base di mele. Ma sul blog di ricette www.tortadimele.it ci sono anche moltissime varianti per una torta di mele, anche per chi è intollerante al glutine o vegetariano e quindi non può mangiare uova o latte. È possibile trovare su questo blog anche tantissime altre ricette che includono tra gli ingredienti le mele, questo fantastico frutto indispensabile nella dieta di tutti i giorni. Le mele sono inoltre un frutto di questa stagione e quindi al supermercato e all’ortofrutta si trova facilmente e soprattutto a prezzi economici.

Le numerose ricette per la torta di mele, lo strudel, le frittelle di mele e le altre conquisteranno il palato degli ospiti al primo assaggio. Per una merenda golosa e per far innamorare i bambini della frutta, la torta di mele è la scelta ideale, così anche le mamme saranno contente. La mela è perfetta da utilizzare all’interno delle preparazioni dolci, grazie alla sua polpa soda e compatta anche dopo aver subito la cottura. Una torta di mele può essere servita in qualsiasi momento della giornata dalla colazione alla cena perché accompagna con tutta la sua dolcezza e si fa un pasto sano e gustoso.

Biscotti, crostate e molto altro:

Inoltre sul sito internet www.tortadimele.it non ci sono solo preparazioni dolci a base di mela, ma questo frutto è molto versatile e si presta perfettamente ad essere abbinata con molti ingredienti. Ci sono infatti molte ricette sul sito per preparare piatti salati con le mele, come ad esempio l’anatra con la salsa di mele o il risotto mele e funghi porcini.

Le ricette di www.tortadimele.itsono semplicissimi da eseguire. Ogni ricetta ha un piccolo introduzione e descrizione dell’origine del dolce, che da anche dei consigli utili per servire il dolce. Vengono indicati gli ingredienti, i tempi di preparazione e cottura e infine i vari passaggi per realizzare la torta di mele. Grazie a queste ricette tutti saranno in grado di preparare gustose ricette con le mele!

Posted in Alimentazione

settembre 30th, 2015 by Grey

Il mondo delle ricette è finalmente a portata di clic con Ricette.com, un nuovo sito dedicato a tutte le persone che amano cucinare e che desiderano ottenere dei risultati incredibili in cucina. Sono tanti i portali che offrono ricette e che garantiscono dei piatti deliziosi che sanno sempre attirare l’attenzione.

Quali sono i vostri alimenti preferiti e cosa vi piacerebbe portare in tavola? Ricette.com grazie alla sua grafica semplice, permette agli utenti di navigare tra le sezioni senza troppi problemi, offrendo la realizzazione di piatti prelibati a basso costo.

Soluzioni per ogni tipo di preparazione

Le ricette proposte sono ideali sia per chi ha una grande esperienza in cucina, sia per tutte le persone che alla prima esperienza, vogliono provare a mangiare qualcosa di diverso dal solito panino. Lasciate crescere la vostra fantasia e vi troverete a creare ricette particolari e sempre più ricche di volta in volta.

Non vi piacerebbe poter realizzare qualcosa di particolare e originale che non delude le vostre aspettative? E’ arrivato il momento di trovare tutte le caratteristiche speciali di ogni singolo piatto, realizzare prelibatezze e imparare ad apprezzare il mondo delle ricette.

Piatti speciali

Vi piacerebbe preparare piatti speciali grazie alle ricette del nostro portale? Visitate le varie sezioni e siamo certi che troverete tutte le occasioni migliori che non deludono le aspettative di nessuno. Le ricette proposte sul nostro sito, vengono sempre aggiornata e garantiscono le migliori soluzioni per ottenere le occasioni speciali e dedicate a chi ama il mondo della cucina.

Siete interessati a ottenere maggiori dettagli e menu sempre nuovi da realizzare di volta in volta? Ecco a voi tutte le occasioni speciali che non deluderanno le vostre aspettative. Preparatevi a conoscere il mondo delle ricette con un nuovo spirito di realizzazione e alternativo.

Amate cucinare? Ricette.com è il portale giusto per voi.

Posted in Alimentazione

settembre 21st, 2015 by Grey

Il Lentinus Edodes, ovvero lo shiitake è il fungo commestibile più apprezzato nel mondo e viene utilizzato in tantissime ricette di tipo orientale e soprattutto in MTC. Il valore nutrizionale elevato è davvero esclusivo e per questo motivo, possiamo parlare di un elevato valore nutrizionale, dove non mancano gli amminoacidi essenziali che ne consentono l’utilizzo in mille maniere.

In natura nasce tramite le sue spore e spesso viene raccolto su tronchi di more di rovo e castagni. Solitamente ama crescere in luoghi ombreggiati e nei boschi dove sono presenti anche dei piccoli corsi di acqua.

Cosa contiene?

Lo shiitake è ricco di proteine, fibre, lipidi e carboidrati e non mancano vitamine del gruppo B, ferro, magnane, potassio, rame e zinco. Secondo i giapponesi lo shiitake è in grado di accentuare l’energia vitale e riduce la fame.

Se siete interessati a consumarlo, dovete pensare all’azione relative al potenziamento del sistema immunitario e nervoso. Spesso questo fungo offre un certo supporto per tutti i pazienti che stanno seguendo terapie HIV.   La riduzione del colesterolo è notevole, per non parlare della prevenzione preventiva relativa all’arteriosclerosi e alle azioni protettive del fegato.

Shiitake contro la candida

Le sue proprietà benefiche sono molto popolari contro tutte le tipologie di infezioni fungine come la candida, visto che agisce sull’organismo e produce la formazione di flora batterica intestinale, pronta a contrastare alcuni batteri pericolosi per il corpo umano.

Lo shiitake può essere utilizzato anche per combattere il raffreddore, le carie ai denti e la prevenzione relativa all’arteriosclerosi. Nella medicina tradizionale della Cina, il fungo protegge dall’arteriosclerosi e amplifica la forza vitale, che permette al corpo e alla mente di ottenere dei risultati incredibili. Abituatevi a conoscere tutte le ipotesi migliori per combattere ogni genere di problema a livello di salute.

Posted in Alimentazione