3 sistemi di disinfestazione da provare subito

Se anche voi avete un problema di infestazione di insetti, leggete immediatamente questo breve articolo che vi illustra ben tre metodi utilizzati anche dalla ditta di disinfestazione Roma per liberarvi una volta per tutte degli ospiti indesiderati che sono entrati in casa in cerca di cibo e riparo.

L’olio di tea tree

In molti avranno già sicuramente sentito parlare dell’olio di tea tree. Può essere indicato anche con il nome di olio di Neem. Oggi è davvero facile reperirlo poiché lo trovate in tutte le farmacie, para farmacie, negozi di prodotti naturali e ovviamente anche on-line. Potete utilizzarlo sui capelli per prevenire l’attacco da parte dei pidocchi perciò diventa prezioso se avete dei bambini che frequentano la scuola elementare. Inoltre, potete spruzzarlo anche su abiti, borse, valigie, zaini e simili per evitare che diventino vettore di insetti come le cimici dei letti.

La farina fossile

Altro prodotto indispensabile per la ditta di disinfestazione Roma è la farina fossile detta anche Terra di diatomee. Si tratta di un insetticida di origine naturale che ha dimostrato un’ottima efficacia viene utilizzato soprattutto perché diversi insetti hanno sviluppato una sorta di resistenza ai pesticidi chimici come capita del caso degli scarafaggi. La farina fossile va passata sotto e dietro ai mobili Della cucina non che è lungo tutto il perimetro della casa e sui davanzali per prevenire l’ingresso di insetti da fuori come succede con le fastidiose formiche. È Un prodotto consigliato soprattutto se a casa avete animali domestici come gatti, cani, conigli, etc. che così non avranno ripercussioni sulla loro salute.

Il gel di silice

Spesso all’interno delle scatole delle scarpe e delle borse si trovano delle piccole bustine con all’interno delle palline. Si tratta di un prodotto che può essere utilizzato quando dovete attuare operazioni di disinfestazione. Prendete le palline e schiacciatele fino ad ottenere una polvere da stendere direttamente sugli imbottiti infestati e chiudete tutto in un sacco nero ermetico per lasciar agire il prodotto che stermina gli infestanti facendoli morire di fame.

Maggio 6th, 2020 by